Blitz nel clan Orlando-Nuvoletta, arrestato figlio del boss defunto

Nuovo blitz dei carabinieri contro il clan Orlando-Nuvoletta: è stato arrestato Lorenzo, figlio del defunto boss Ciro

Alle prime ore di stamattina i Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato l’esecuzione a Marano e nelle carceri di Nuoro e Tolmezzo a due distinte ordinanze di custodia cautelare emesse da Gip del Tribunale di Napoli dopo la richiesta del pm della Direzione distrettuale Antimafia della Procura nei confronti di cinque indagati.

Tra questi anche Lorenzo Nuvoletta, figlio del boss Ciro che fu ucciso dai casalesi nel 1984 e nipote dell’omonimo padrino di Marino, che fu già arrestato due anni fa per poi venire scarcerato a seguito del processo di primo grado. Lorenzo Nuvoletta è indiziato per il trasferimento fraudolento di valori, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e auto riciclaggio.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, il bollettino di oggi 8 ottobre: 4458 contagi in Italia

Blitz nel clan Orlando-Nuvoletta, traffico di stupefacenti da Marano a Roma

Napoli agguato Camorra

Le indagini delle autorità hanno scoperchiato l’assetto e l’operatività del clan criminale attivo nel traffico di stupefacenti, specialmente cocaina ed hashish. Il gruppo, con struttura a Marano ma chi si propagava fino alla Capitale, agiva sotto il controllo del clan Orlando-Nuvoletta. E’ stato anche accertato che diversi personaggi al vertice del clan maranese si sono recati in diverse occasioni a Roma per verificare il funzionamento e l’efficienza del traffico.

Lorenzo Nuvoletta, in un’indagine differente, si è scoperto essere a capo di una concessionaria di auto nel comune di Villaricca. L’attività era intestata a due soggetti con cui ha legami di parentela. Il bene è stato messo sotto sequestro.

LEGGI ANCHE—> Inps, nuovo concorso dopo 13 anni: 165 nuovi posti di lavoro