Calciomercato Napoli, Milik e i dubbi di fine mercato: Fiorentina in bilico

Calciomercato Napoli, Arek Milik rischia di vivere un’intera stagione in tribuna. A due giorni dalla fine del mercato, il 99 ha troppi dubbi sul futuro.

Calciomercato Napoli
Milik (Getty Images)

Quale sarà il futuro di Arek Milik? A due giorni dalla fine del mercato (il gong finale suonerà lunedì 5 ottobre alle 20 in punto), l’attaccante polacco non ha ancora trovato squadra per la stagione appena cominciata. Le porte del Napoli si sono chiuse per lui quando ha rifiutato a più riprese il rinnovo, trovando un accordo personale con la Juventus. Il club bianconero ha trovato fin da subito una forte resistenza in De Laurentiis, che chiedeva 40 milioni di euro e rifiutava ogni contropartita tecnica per abbassare la somma da versare cash. L’idea di calcio del nuovo allenatore Andrea Pirlo ha portato la Vecchia Signora su altri profili: saltati Luis Suarez ed Edin Dzeko, alla fine c’è stato il ritorno a Torino dello spagnolo Alvaro Morata.

LEGGI ANCHE –> Napoli, i risultati dei nuovi tamponi: Elmas positivo!

Calciomercato Napoli, Milik e i dubbi sulla Fiorentina

Calciomercato Napoli
Arek Milik (Getty Images)

Il Tottenham si era fatto avanti per il polacco, proponendo un contratto da vice Kane. Questa, però, è la stagione che porterà all’Europeo e il numero 99 azzurro non vuole fare la riserva: in ballo c’è la convocazione con la nazionale della Polonia. altrimenti a rischio. L’ultimo club in ordine di tempo ad aver mostrato un certo interesse è la Fiorentina, che ha già trovato l’accordo con il Napoli sulla base di 25 milioni totali. Una cifra che arriverebbe dalla cessione di Federico Chiesa, se andasse in porto in questi ultimissimi giorni di mercato. A riferirlo è calciomercato.com, che spiega come le difficoltà in fase realizzativa della formazione viola hanno spinto la società gigliata a cambiare idea. Vlahovic, Kouamé e Cutrone non bastano: Milik può essere il calciatore che riaccende l’entusiasmo della piazza. La formula sarebbe quella di un prestito oneroso con diritto – o più probabilmente obbligo – di riscatto. Prima di firmare il nuovo contratto, ci dovrà essere il rinnovo formale con il Napoli fino al 2022 (spostando così la scadenza di un anno).

Milik riflette, ma è perplesso e dubbioso: attualmente il giocatore è volato in Polonia per gli impegni con la sua nazionale. La destinazione Fiorentina non convince, soprattutto perché la Viola non gioca coppe europee, ma il tempo stringe e l’impressione è che l’attaccante non possa rifiutare l’offerta a cuor leggero. In caso contrario, c’è soltanto un’intera stagione in tribuna ad attenderlo se dovesse restare a Napoli.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli: assalto all’ex Milan che piace a Gattuso