Calciomercato Napoli: vicinissimo un ex Milan gradito da Gattuso

Calciomercato Napoli:a due giorni dalla chiusura delle sessione il club azzurro sta realizzando un desiderio di Gattuso

Calciomercato Napoli
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Sembra quasi fatta e appena raggiunto l’accordo le visite mediche potrebbero essere effettuate già in questo weekend. Tiémoué Bakayoko è sempre più vicino al Napoli. Il centrocampista è ben voluto dal tecnico Gattuso che l’ha allenato ai tempi del Milan.

Sembrava lontano l’accordo con il Chelsea sulle modalità del trasferimento ma alla fine pare che il Napoli riuscirà a ottenere il prestito secco del ventiseienne franco-ivoriano.

Negli ultimi giorni di calciomercato questa formula di prestito sembra essere la preferita di molti club europei che consente di stipulare direttamente il contratto di un anno e riparlarne poi alla scadenza.

Trattativa lanciatissima e secondo varie voci manca davvero poco per l’ufficialità. Se questa operazione dovesse andare in porto avrebbero un’accelerata anche le trattative un uscita soprattutto dei centrocampisti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, calciatore positivo al Covid-19: il comunicato del club

Calciomercato Napoli, gli affari in uscita: si sfoltisce il centrocampo

Milik resta il capitolo più interessante nella rubrica delle cessioni del Napoli. Sfumato il trasferimento alla Roma, eliminate le trattative con le società inglesi, ieri sembrava che il futuro del polacco potesse essere la Fiorentina ma nelle ultime ore lo stesso Ds Pratè ha bollato la possibilità del trasferimento dell’attaccante a Firenze come una cavolata.

Younes è sempre più vicino all’Eintracht Francoforte. Il trasferimento avverrebbe con prestito oneroso biennale con diritto di riscatto. Il club tedesco verserebbe al Napoli 1 milione di euro.

Adam Ounas è ormai in direzione Cagliari. Operazioni necessarie queste soprattutto se Bakayoko dovesse vestire davvero la maglia azzurra per evitare un soprannumero a centrocampo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sorteggio Europa League: i gruppi di Napoli, Roma e Milan