Maltempo, Aosta: cade albero e uccide Vigile. Danni in Piemonte e Liguria

Maltempo, in ginocchio il Nord Ovest. Morti e feriti in Valle d’Aosta. In Liguria esonda il Roja a Ventimiglia per fortuna senza vittime

maltempo
Vigili del Fuoco (Foto Facebook)

Il maltempo che imperversa a Sud della Francia con crolli, morti e dispersi fa danni anche in Valle D’Aosta. Un albero ha ucciso un volontario dei Vigili del Fuoco, il caposquadra di Arnald, Rinaldo Challancin di 53 anni, mentre era in corso un’operazione di soccorso in un paese nella parte meridionale della regione dove è scattata già da ieri l’allerta idrogeologica arancione.

Sono tantissime le segnalazioni che sono giunti ai Vigili del fuoco legate alle fortissime precipitazioni: richieste d’aiuto per acqua alta in casa, blackout e smottamenti. A Gaby, sulla strada regionale della Valle del Lys.

Situazione difficile anche in Piemonte. Nel Col di Tenda, nel cuneese, sono disperse due persone e anche a Varallo Sesia, in provincia di Vercelli si cercano delle persone. Livelli idrici “mai visti negli ultimi vent’anni” scrive la pagina Facebook della provincia, invitando i cittadini a restare a casa perché la maggior parte della rete stradale è chiusa o compromessa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Forcella, arrestato killer che uccise un uomo in Germania

Maltempo, voragine tra Santa Margherita e Portofino sulla strada già colpita nel 2018

[3/10-10.00] #AllertaMeteoLIG✅ Cessata allerta sul Ponente e le valli savonesi🟠 Rimane ARANCIONE sul Levante fino alle 14, poi GIALLA fino alle 16🟡 Scende a GIALLA sul Centro fino alle 14

Gepostet von Regione Liguria am Samstag, 3. Oktober 2020

Il maltempo non ha risparmiato la vicina Liguria. L’allerta rossa alle 8 di oggi è terminata e non si registrano per fortuna danni a persone ma per le strade e le strutture è stata una tragedia. Fino alle 16 c’è l’allerta arancione. A Ventimiglia il fiume Roja è esondato in più punti. La Passerelle Squarciafichi, il collegamento tra il centro e la Marina, è stata distrutta.

Anche il Torrente Bavera ha provocato danni trascinando alcune auto. Allagamenti a Rapallo ma anche a Portofino e Santa Margherita con una voragine che si è aperta sulla strada che collega le due città, distrutta già dalla mareggiata di due anni fa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giacobbo rivela: “Col Coronavirus in terapia intensiva”. Il racconto del calvario