Incendio a Praia a Mare: paura nella notte e gente in strada

Incendio a Praia a Mare nel cuore della notte nell’ex area industriale Marlane Marzotto. Terrore tra la popolazione

Incendio Praia a Mare
Vigili del Fuoco (Foto Facebook)

Grande paura la scorsa notte a Praia a Mare, nel cosentino. Nell’ex area industriale Marlane Marzotto, dove una volta c’era una fabbrica tessile, è scoppiato un incendio alle 2.30 circa.

Paura tra la popolazione con alcuni cittadini che sono scesi in strada soprattutto nella zona al confine con Tortora. Secondo alcune testimonianze le fiamme erano così alte e intense che il calore entrava in casa.

Paura soprattutto per un grande impianto di distributore di benzina tra i due comuni confinanti.

L’incendio è nato proprio sul confine tra via Aldo Moro di Tortora e via della Repubblica di Praia a Mare. Da lì le fiamme, favorite dal vento, si sono dirette verso il mare. Sul loro percorso la vegetazione secca ha favorito il propagarsi, ingigantendo l’incendio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Desenzano, cade dal terzo piano: muore davanti ai nipoti

Incendio a Praia a Mare, Vigili del Fuoco impegnati anche a San Nicola Arcella

Man mano che le fiamme sono diventate sempre più alte, alcuni cittadini hanno sentito il calore fin dentro casa e in preda alla paura hanno lasciato le proprie abitazioni.

Ma questo incendio non è stato purtroppo l’unico. Quando infatti sono stati avvertiti i Vigile del Fuoco, a molte chiamate hanno risposto che le squadre di soccorso erano già tutte fuori a causa delle fiamme che hanno interessato la zona San Nicola Arcella, in particolare nella frazione di Vannefora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Trump: “Vaccino a ottobre”. E il Covid arriva nella Casa Bianca