Napoli-Cagliari, le probabili formazioni

Un pokerissimo per sognare: il Napoli va a caccia della quinta vittoria consecutiva per dare ancora più consistenza alla sua rincorsa Champions. La squadra di Mazzarri domani sera ospiterà al San Paolo il Cagliari e proverà a portare a casa altri tre punti per prepararsi al meglio alla super sfida dello ‘Stamford Bridge’ contro il Chelsea.

Gli azzurri vanno incontro a due settimane che decideranno le sorti della stagione: Cagliari, Chelsea, Udinese, Siena, Catania, Juventus, Lazio, una sequenza di match che dirà un giudizio (quasi)  definitivo all’annata dei partenopei. Ritrovarsi alla fine di questo ciclo terribile ancora in corsa su tutti i fronti equivarrebbe certificare la straordinarietà della stagione del Napoli.

Occorre però fare un passo alla volta, partendo dalle insidie che presenta la partita contro i sardi: i rossoblu arrivano da un momento delicato e vorranno portare a casa un risultato positivo, anche per mettere in sicurezza una classifica che è diventata traballante. Contro la formazione di Ballardini, Mazzarri potrebbe lanciare dal primo minuto Pandev per far riposare Cavani; per il resto Zuniga dovrebbe agire sulla fascia destra al posto di Maggio, mentre in difesa, out Britos e Grava, giocheranno Campagnaro, Cannavaro e Aronica: ancora una bocciatura quindi per Fernandez. L’argentino sembra ancora non essersi adattato al calcio italiano e non offre affidabilità al tecnico azzurro.

Le probabili formazioni di Napoli-Cagliari:

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Zuniga, Gargano, Inler, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Pandev. A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Maggio, Ammendola, Cavani, Vargas.  Allenatore: Mazzarri.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Dessena, Conti, Nainggolan; Cossu; Larrivey, Thiago Ribeiro. A disposizione: Avramov, Perico, Gozzi, Ekdal, Ceppellini, Ibarbo, Nené. Allenatore: Ballardini