Roccocò napoletani: l’originale ricetta dei dolcetti di Natale

I roccocò napoletani sono davvero strepitosi, preparateli nelle vacanze di Natale e conquisterete il palato dei vostri commensali

Tra i vari dolci natalizi tipici della tradizione campana ci sono anche i roccocò napoletanisfiziosi e super deliziosi conquistano sempre sia grandi che piccini.

Roccocò napoletani
Roccocò napoletani (Screenshot da Facebook)

Farli a casa è più semplice di quanto possiate immaginare, seguendo con attenzione la ricetta passo dopo passo otterrete di sicuro un risultato strepitoso che stupirà i vostri commensali.

Dopo aver preparato questi buonissimi dolcetti napoletani metteteli a tavola durante le festività natalizie, di certo li vedrete sparire in un attimo, sono favolosi.

Roccocò napoletani, ecco come farli super deliziosi e golosi

Roccocò
Roccocò (Screenshot da Facebook)

Questi sono gli ingredienti che vi occorrono per preparare i Roccocò napoletani:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 2 gr di bicarbonato di ammonio
  • 250 gr di mandorle sgusciate
  • 200 ml di acqua
  • 5 gr di misto di spezie in polvere (cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero)
  • 1 tuorlo d’uovo per spennellare

Procedimento:

Dunque, per un risultato davvero pazzesco iniziate tritando metà delle mandorle e versatele all’interno di una ciotola insieme allo zucchero, al bicarbonato d’ammonio, alla farina e al mix di spezie in polvere.

Dopo aver mescolato gli ingredienti per farli amalgamare tra loro versateli su una spianatoia, formando la classica fontana con il buco al centro. A questo punto, aggiungete l’acqua e iniziate ad impastare, dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo.

All’impasto incorporate ora la restante parte delle mandorle e mescolate ancora un po’, dopodiché coprite il panetto e fatelo riposare per mezz’oretta. Trascorso questo tempo lavorate l’impasto con le mani per ottenere un rotolo e dividetelo in pezzi da circa 70 gr ciascuno. Da ogni pezzo ricavate poi dei bigoli, dopodiché unite le estremità per formare una ciambellina.

Adagiate poi tutte le ciambelle ottenute su una teglia rivestita di carta forno e spennellate la loro superfice con il tuorlo d’uovo sbattuto. Cuocetele poi in forno preriscaldato per 20 minuti a 180 gradi, dovranno risultare ben dorate e gonfie. Non appena sono pronti fateli raffreddare e subito dopo gustate questi strepitosi roccocò napoletani con amici e familiari, sono davvero buonissimi. Buon appetito.