WhatsApp, nuova funzione per la privacy: svolta assoluta per gli utenti

Sono sempre tante le funzioni presenti su WhatsApp, una di questa è nuova e protegge la vostra privacy. Cosa è cambiato sull’applicazione.

Gli sviluppatori di WhatsApp sono pronti a lanciare una nuova funzione in grado di proteggere la privacy di tutti gli utenti. Andiamo quindi a vedere cosa cambierà a brevissimo all’interno dell’applicazione.

WhatsApp
L’aggiornamento in arrivo sull’applicazione di messaggistica (Via WebSource)

Le novità di WhatsApp non smettono mai di stupire, con l’applicazione che è pronta ad implementare una nuovissima funzione legata alla privacy. A rivelare la grande novità ci ha pensato come al solito WebEtainfo, secondo il quale a breve potrebbe arrivare un aggiornamento del sistema di messaggistica che consentirà di nascondere l’ultimo accesso solamente a determinati contatti. Infatti questa è una grande notizia visto che prima era possibile oscurare l’ultimo accesso o a ‘tutti‘ o a ‘nessuno‘.

Quindi con quest ultimo update sarà possibile individuare quelle persone che riteniamo non gradite o con cui non vogliamo confrontarci per le più svariate ragioni del mondo. Inoltre gli utenti in questa lista non potranno nemmeno visualizzare la foto del profilo, la biografia ed anche lo stato presente sul vostro profilo. Le novità dal mondo di WhatsApp, però, non finiscono qui. Infatti a breve anche su iPhone sarà possibile rispondere con le faccine ai messaggi. Andiamo quindi a vedere le ultime funzioni presenti sull’applicazione.

WhatsApp, il trucco per eliminare i vocali lunghissimi: come farli

WhatsApp
L’ultima novità in arrivo sul servizio di messaggistica (Via Screenshot)

Sono tantissime le novità introdotte da WhatsApp anche durante questo 2022 e siamo solo alla fine del secondo mese dell’anno. Sull’applicazione però c’è una piaga che affligge milioni di utenti, che proprio non possono sopportare quei messaggi audio chilometrici e senza una fine. Il servizio di Meta era intervenuto introducendo le velocità 1,5x e 2x ai messaggi vocali. Però gli utenti hanno scoperto un metodo per evitare completamente di ascoltare questi lunghi audio. Stiamo parlando di un tool in grado di trascrivere gli audio durante l’ascolto. Infatti lo si potrà ottenere scaricando un’applicazione gratuita chiamata ‘Transcriber‘.

Come si apprende dal nome, l’app permette di trasformare gli audio in testo. Infatti una volta che riceverete l’audio potrete cliccare sull’icona condividi che vi permette di andare direttamente su Trascriber. Una volta qui l’applicazione trascriverà il vostro audio durante la riproduzione. Con questo strumento quindi non dovrete temere più i messaggi vocali lunghissimi. Infatti questo tool li trascriverà in contemporanea con la riproduzione, eliminando quindi il problema che esiste dalla nascita dell’applicazione.