Don Matteo 13, anticipazioni seconda puntata: new entry in canonica

Le anticipazioni della seconda puntata di Don Matteo 13, in onda il prossimo giovedì 7 aprile su Rai 1: tutto che c’è da sapere

Don Matteo è tornato per la tredicesima stagione dopo 2 anni di assenza. Eravamo rimasti ad Anna che, ripresasi da colpo ricevuto a seguito di una sparatoria, aveva promesso a Sergio, prima che quest’ultimo venisse incarcerato, di aspettarlo.

don matteo 13
don matteo 13 (screenshot)

Nel corso di questa prima puntata non si è ancora ben capito come si evolverà questa situazione sentimentale, considerata anche la vicinanza con il PM Nardi che comunque, precedentemente stava per sposare, salvo poi scoprire di essere stata da lui tradita.

Nonostante ciò, abbiamo rivisto il capitano Anceschi, venuto a Spoleto per la festa dei 40 anni di sacerdozio di Don Matteo, e insieme a lui sua figlia Valentina. Quest’ultima ha un forte legame anche con il maresciallo Cecchini che è il suo padrino. Con l’arrivo della ragazza abbiamo scoperto che Laura (Milena Miconi), moglie dell’ormai colonnello, è morta da diverso tempo.

Don Matteo 13, cosa succede nella seconda puntata

Don Matteo
Don Matteo 13

Nella seconda puntata un avvocato resterà vittima di un omicidio nel quale viene coinvolto un giovane ragazzo che si chiama Federico, il quale incontrerà Don Matteo proprio all’uscita dalla casa della vittima. Il prete, che subito si affeziona a lui, farà di tutto per scoprire la verità e aiutarlo, nonostante il giovane abbia un comportamento molto burbero e scontroso. Il ragazzo entrerà poi in canonica.

Intanto, Valentina Anceschi, nel muovere i primi passi a Spoleto, inizia ad avvicinarsi al PM Nardi. La capitana, invece, vuole dimenticare Sergio e Cecchini equivoca. Il maresciallo, dunque, raccontato tutto a Marco e, preoccupato, gli chiede di stare vicino ad Anna. Chissà che questo non possa fargli riavvicinare.

Per rivedere la prima puntata della fiction, basta andare su RaiPlay dov’è disponibile a titolo totalmente gratuito. Basterà collegarsi con un proprio account Google.