Videogiochi: i migliori tre papà dei titoli videoludici

Nel giorno della festa del papà è doveroso fare un cenno ai personaggi dei videogiochi: quali sono i tre migliori genitori?

La ricorrenza della festa del papà cade ogni anno il 19 marzo. Quest’oggi, quindi, si celebrano i padri, come è giusto che sia. Ma in una giornata così particolare si può trovare spazio anche per il mondo dei videogiochi? Le trame dei titoli del mondo videoludico in più occasioni hanno reso celebri i papà.

god of war
Kratos parla ad Atreus (via social)

Capita spesso, infatti, di imbattersi in giochi in cui il protagonista si trova a dover far fronte all’assenza di uno dei due genitori e, alle volte, a crescere solo con il padre. In alcuni casi le storie tendono alla fantascienza, altre volte sono aderenti alla realtà. In ogni caso, però, il legame tra padre e figlio ha una grande valenza nei titoli dei videogiochi.

Di seguito ti proponiamo quelli che per noi sono i tre migliori papà del mondo videoludico. Alcuni potrebbero essere d’accordo, altri invece avrebbero preferito altri nomi ed altre scelte. Ricordiamo, quindi, che non si tratta di una classifica, ma solo di tre nomi di quelli che riteniamo tre personaggi che, in qualità di genitore, hanno segnato la storia dei videogiochi.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

I tre migliori papà nei videogiochi

god of war
Kratos guarda in cagnesco suo figlio Atreus (via social)

Kratos (God of War) – In attesa dell’uscita di Ragnarok, il padre di Kratos ha già fatto la differenza nei videogiochi. Atreus è cresciuto senza di lui, nato da Faye (seconda moglie di Kratos). All’inizio, il rapporto tra i due non è particolarmente florido. Il ragazzo non è amante delle armi ed è molto sensibile, tutto l’opposto di suo padre. Alla morte di Faye, però, i due devono allearsi e partire alla volta della montagna di Midgard per disperdere le ceneri della donna. Con il passare del tempo e delle avversità i due arriveranno a rafforzare il loro rapporto.

Joel Miller (The Last of Us) – La morte della piccola Sarah lo ha reso arido, l’emergenza pandemica costringerà l’iomo a fare i conti con un amore che pensava di non poter provare più. Joel incontra la giovane Ellie con cui si instaurerà un rapporto molto simile a quello tra padre e figlia. La storia, poi, prenderà delle pieghe tutt’altro che prevedibili e che non intendiamo spoilerare per chi volesse provare il gioco per la prima volta.

Harry Mason (Silent Hill) – Come dimenticare lo storico protagonista di uno dei giochi che hanno segnato la storia videoludica? È un padre pronto a tutto pur di salvare sua figlia Cheryl nella città di Silent Hill. Insomma, non può che rientrare nella nostra lista.