Cosa fa e com’è diventata Olivia Newton-John: convive con un brutto male

Ricordate Sandy di Grease? Che fine ha fatto e come è diventata oggi l’attrice Olivia Newton-John.

L’attrice che ha interpretato Sandy nello storico film musicale del 1978 con John Travolta oggi convive con un brutto male ed è quasi irriconoscibile. Guarda qui la foto e le differenze tra il passato e il presente.

Olivia Newton John
Olivia Newton John in Grease

Impossibile dimenticare Olivia Newton-John, anche a distanza di anni dal film musicale che ha segnato un’epoca: Grease. Anno 1978, la storia di Danny Zuko e della giovane e ingenua Sandy Olsson, ambientata negli anni ’50. Un amore estivo destinato a finire perché la ragazza sarebbe tornata in Australia con i genitori al termine delle vacanze. I programmi di Sandy però cambiano all’improvviso: si iscrive inconsapevolmente alla stessa scuola di Danny. La coppia si ritroverà, alle prese con le dinamiche giovanili di due gruppi di studenti molto diversi: i Thunderbirds (detti T-Birds) e le Pink Ladies.

Nel finale Sandy si trasforma in una “dura” per conquistare il suo Danny con sigaretta e vestita di pelle. Sulle note del brano You’re the One That I Want i due capiscono che sono fatti l’uno per l’altra. Il film musicale si chiude con l’inquadratura di Sandy e Danny Zuko che sfrecciano via a bordo di una scintillante auto sportiva decappottabile.

Olivia Newton-John oggi com’è diventata

Olivia Newton John
L’attrice Olivia Newton-John oggi

La cantante nata a Cambridge e cresciuta in Australia fin da piccolissima oggi ha 73 anni. Purtroppo la star è malata da tempo, convive con un brutto male dal 1992. In quell’anno c’è stata la prima diagnosi: cancro al seno. La donna ha sconfitto la malattia, impegnandosi come sostenitrice dello screening per la diagnosi precoce. La Newton-John ha aperto un centro a Melbourne in Australia: il centro che porta il suo nome si occupa di ricerca contro la malattia.

Nel 2013 la recidiva: il tumore si era diffuso alla spalla. Nel 2017 ancora una brutta notizia, questa volta il brutto male era avanzato fino a colpire la colonna vertebrale. Suo marito – racconta – è sempre stato al suo fianco in questa malattia e non l’ha mai abbandonata né lasciata sola. Vincerò la battaglia. Questo è il mio obiettivo” ha affermato in quell’occasione.

Olivia ha imparato tanto da una situazione così difficile, senza mai perdersi d’animo. È riuscita ad affrontare la malattia come un viaggio della vita, una tappa da percorrere e che le ha insegnato tanto sulla compassione. Un percorso importante, a suo modo. L’attrice è grata per ogni giorno che ha il dono di vivere.