Dichiarazione dei redditi 2022, sono online i nuovi modelli: scarica qui

Sul sito dell’Agenzia delle Entrata sono disponibili i nuovi modelli per la dichiarazione dei redditi 2022: scopriamo come scaricarli 

L’Agenzia delle Entrate ha reso noti i nuovi modelli per la dichiarazione dei redditi 2022 per le persone fisiche e le nuove versioni aggiornate per le seguenti categorie:

  • gli Enti non commerciali
  • le Società di persone
  • le Società di capitali, Irap
  • Consolidato nazionale mondiale.
Dichiarazione dei redditi
Dichiarazione dei redditi (Fonte: Facebook)

Quest’anno, tra le novità introdotte nel modello Redditi persone fisiche, ci sarà il Superbonus al 110%. Inoltre, sono previsti anche il bonus musica e il credito d’imposta per l’acquisto con Iva della prima casa per gli under 36. Invece, nei modelli per Società di persone, Società di capitali ed Enti non commerciali sarà introdotta la possibilità di sottrarre più facilmente il maggior valore imputato ad attività “immateriali. Il termine per poter presentare il nuovo modello, in via telematica, scadrà il 30 novembre.

CLICCA QUI PER SCARICARE I MODELLI

Dichiarazione dei redditi 2022: tutto quello che c’è da sapere

Dichiarazione dei redditi
Dichiarazione dei redditi (Fonte: Pixabay)

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il nuovo modello prenderà in considerazioni le nuove misure previste per l’anno d’imposta 2021. Nel dettaglio, verrà introdotto un adeguamento del trattamento integrativo. Inoltre, ci sarà un’ulteriore detrazione per i lavoratori dipendenti al Superbonus, dal nuovo “bonus musica” per le spese legate a scuole di musica, conservatori e cori al credito d’imposta per la realizzazione di sistemi di filtraggio e miglioramento qualitativo dell’acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Twitter, ora è possibile farlo: l’aggiornamento rivoluziona l’app

Tra i crediti d’imposta, aggiunti nel quadro CR, saranno inserite anche le nuove codifiche per beneficiare dei seguenti bonus per le seguenti spese:

  • di sanificazione delle strutture extra-alberghiere
  • di acquisto di dispositivi di protezione e di quelli per i depuratori d’acqua e per la riduzione del consumo di contenitori in plastica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tutte le scadenze fiscali previste per febbraio 2022: il calendario completo

Le novità verranno adottata anche per i modelli redditi degli enti e delle società. Precisamente, la nuova disciplina del “Patent box” darà la possibilità di utilizzare, nel calcolo del reddito d’impresa e del valore della produzione ai fini Irap, la maggiorazione del 110% dei costi di ricerca e sviluppo sostenuti in relazione a software protetto da copyright, brevetti industriali, disegni e modelli usati nella realizzazione della propria attività d’impresa. Per poterne beneficiare e è stato inserito  nel quadro OP la modifica del prospetto per l’esercizio dell’opzione e nel quadro RS una sezione per specificare le informazioni relative all’opzione e il monitoraggio dei dati utili relativi ai beni oggetto della “Patent box”.