Vomero, blitz anti-droga durante la movida: arrestato 26enne

Operazione della polizia durante la movida al Vomero. Infatti le forze dell’ordine hanno arrestato un 26enne che spacciava in zona.

Vomero
Operazione durante la movida napoletana (via Carabinieri di Napoli)

Tornano in azione i Carabinieri del Nucleo Operativo del Vomero, che hanno compiuto una nuova operazione durante la movida nel quartiere napoletano. Infatti i militari delle Fiamme Argento hanno arrestato un 26enne trovato in possesso di sostanze stupefacenti. Il ragazzo dovrà rispondere alle accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, 24enne ferito ai Quartieri Spagnoli confessa: “Volevano rapinarmi”

Durante il servizio anti-droga i militari hanno sorpreso il ragazzo mentre passeggiava per via San Domenico. I carabinieri, infatti, l’hanno colto in flagrante mentre cedeva un involucro ad un suo coetaneo. Il repentino intervento ha permesso alle forze dell’ordine di identificare l’uomo mentre vendeva la sostanza stupefacente. Andiamo quindi a vedere l’operazione delle forze dell’ordine.

Vomero, arrestato 26enne per detenzione e spaccio di droga: l’operazione

Vomero
Le sostanze stupefacenti sequestrate dalla forza dell’ordine (immagine di repertorio)

Sono oramai diverse settimane che i Carabinieri hanno rafforzato i controlli al Vomero, quartiere di Napoli. Infatti le forze dell’ordine hanno ricevuto diverse denunce da parte dei cittadini del posto, per la movida rumorosa e pericolosa. Per questo motivo le Fiamme Argento erano presenti in pattuglia per il controllo del territorio. Setacciando il quartiere i carabinieri sono riusciti a cogliere in flagrante il giovane ragazzo che stava cedendo 20 grammi di marijuana ad un coetaneo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Caserta, incendio distrugge capannone per smaltimento rifiuti: si indaga

Durante le operazioni è stato denunciato anche il cliente a piede libero sempre per detenzione e spaccio di droga. La perquisizione è stata poi estesa all’abitazione dello spacciatore. Qui le forze dell’ordine hanno rinvenuto altri 3 involucri con all’interno 300 grammi di cannabis. Ma non solo all’interno dell’abitazione c’erano anche 2 grammi di hashish e 900 euro in contanti, con molte probabilità frutto dell’attività criminale. Adesso il 26 enne è al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.