Infortunio Demme, la diagnosi: mazzata per Spalletti?

Infortunio Diego Demme ieri durante la gara amichevole con la Pro Vercelli: cos’è successo al centrocampista

Infortunio Demme
Demme (Gerty Images)

Ieri il Napoll ha battuto in amichevole la Pro Vercelli pe 1-0. Ma nella classica gara precampionato dove di solito fa notizia la prestazione e la forma fisica testata in campo, nel caso del match di ieri l’attenzione si è focalizzata tutta sul centrocampista azzurro Diego Demme. Il tedesco è uscito dal campo al 18esimo minuto del primo tempo a causa di un infortunio che è sembrato subito abbastanza serio.

La società ha fatto sapere tramite bollettino medico che si tratta di un “trauma contusivo distorsivo di secondo-terzo grado al ginocchio destro” e che nei prossimi giorni saranno fatti ulteriori accertamenti.

Un infortunio che preoccupa il club alle prese con le operazioni di mercato mentre spera che i tempi di recupero non siano lunghi anche se solo dopo le nuove visite saranno accertati e comunicati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, problema dalla Germania: accordo a rischio

Infortunio Demme, Spalletti: “Cosa che rompe le scatole”

infortunio demme
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, durante un allenamento in ritiro (via SSC Napoli)

Il tecnico Luciano Spalletti è comunque soddisfatto di quanto visto ieri in campo. Nel post gara ha commentato l’infortunio a Demme, argomento del giorno, dicendo che è una cosa che “rompe le scatole e dà fastidio” ma resta comunque in attesa di capire quali saranno i tempi di recupero.

Spazio anche per Koulibaly con un nuovo commento. L’allenatore toscano ha detto di non aver mai allenato un uomo e un calciatore forte come lui. Nuove parole al miele dunque dopo quelle di qualche giorno fa nell’incontro in piazza con i tifosi: “Mi incateno da qualche parte per tenerlo” aveva detto in merito alle voci di mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, il PSG chiama Koulibaly: De Laurentiis ad un bivio

Resta infatti sempre forte l’insistenza del Psg per il difensore senegalese mentre è ancora aperta la questione del rinnovo di Insigne. Questa dovrebbe essere la settimana decisiva per l’incontro tra l’entourage del calciatore e il club.