Piero Angela, arrivano cattive notizie: pubblico senza parole

Cattive notizie per Piero Angela, che lasciano il pubblico senza parole: è successo tutto in poche ore

Piero Angela
Piero Angela (foto Facebook Ansa)

Piero Angela ieri è tornato su RaiUno con il programma che l’ha reso celebre e si è fatto amare da generazioni di italiani. I risultati di Superquark però non sono stati eccezionali: ha ottenuto solo il 12.9% di share e l’attenzione di 2 milioni e 116mila telespettatori con la parte in onda dalle 23.58 alle 00.56, Superquark Natura, vista da 632mila persone per il 9.2% di share.

Il film su Rai2 Come ti ammazzo il bodyguard è stato visto da 889mila persone per il 5.2% mentre quello con Gérard Depardieu in prima visione tv, Sogno di una notte di mezza età su Rai3, ha ottenuto un buon risultato con 1 milione e 188mila spettatori con lo share al 6.7%. RaiPremium ha puntato sulle repliche della fiction ambientata in Basilicata Imma Tataranni – Sostituto Procuratore, visto da 571mila persone con il 3.4% di share.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Paradiso delle Signore 6, sorpresa per Giuseppe Amato: cosa accadrà

Piero Angela battuto da Alessandro Siani e Claudio Bisio

Scena Benvenuti al Sud (screen YouTube)
Scena Benvenuti al Sud (screen YouTube)

Nello scontro televisivo della prima serata ieri ha avuto la meglio Mediaset con la propria rete ammiraglia. Canale 5 ha riproposto il film di successo con protagonisti Alessandro Siani e Claudio Bisio, Benvenuti al Sud: lo hanno scelto di vedere 2 milioni e 335 telespettatori che hanno portato lo share al 14.3%.

Su Rete4 Zona Bianca è stata vista da 995mila spettatori con lo share al 7% mentre Italia 1 con il telefilm Chicago Fire ha ottenuto un buon risultato con 1 milioni 419mila spettatori e il 7.7%; successivamente Chicago Med ha totalizzato 1 milione e 316 mila persone davanti allo schermo e il 7.8% di share.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Green Pass, prima e seconda dose: per cosa sarà obbligatorio

Il docu-fiction americano su La7 Hunting Hitler – Caccia a Hitler che indaga sulla presunta fuga del Fuhrer dopo la Seconda guerra mondiale partendo da documenti dell’Fbi, ha registrato 365mila spettatori con il 2.6%. Anche Tv8 ha puntato su una replica, Name That Tune – Indovina la Canzone, raggiungendo il 2.2% di share con 329mila spettatori. Sul Nove il film L’uomo che sussurrava ai cavalli è stato seguito da 256mila persone con l’1.9%.