Whatsapp, rivoluzione per chiamate e videochiamate: cosa cambia

Arriva una vera e propria rivoluzione per le chiamate e le videochiamate di whatsapp: cosa cambia adesso per l’app di messaggistica.

whatsapp
La schermata di whatsapp (via pixabay)

L’app di messaggistica più utilizzata al mondo, di proprietà di Mark Zuckerberg, sta per subire una vera e propria rivoluzione in fatto di chiamate. Ad annunciare la novità che presto verrà introdotta sui dispositivi sui quali sarà aggiornata l’applicazione alla versione più recente, lo stesso Zuckerberg con un post su Facebook. La nuova funzione ha già una data di lancio: il prossimo lunedì in tutto il globo.

Si tratta di un upgrade importante che permetterà di fare concorrenza a tutti gli altri social che permettono di usufruire di servizi simili quali Zoom e Teams, ad esempio. Restano, però, ancora da chiarire alcuni aspetti rispetto all’aggiornamento che apporterà queste modifiche sostanziali. Scopriamo nel dettaglio tutte le informazioni necessarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Netflix, super offerta per gli smartphone: utenti impazziti

Whatsapp: la rivoluzione per chiamate e videochiamate

WhatsApp
Spunta sull’applicazione di messaggistica una nuova funzione (via Screenshot)

Il video pubblicato su Facebook dal proprietario, tra le altre, di Whatsapp, Mark Zuckerberg, rende bene l’idea delle funzioni che saranno disponibili a partire dal prossimo lunedì. In particolare, la modifica sostanziale che l’aggiornamento apporterà riguarderà le chiamate e le videochiamate. Si potrà, infatti, entrarvi in un secondo momento, anche se la conversazione di gruppo è già iniziata. Un modo per rendere maggiormente fruibile il sevizio delle chiamate tramite l’applicazione.

LEGGI ANCHE >>> Maurizio Costanzo, bordata a Mediaset: la risposta di Berlusconi

Fino ad oggi, non esisteva un modo per entrare in una chiamata, che fosse esclusivamente audio o anche video, già in corso. Bisognava, infatti, rispondere alla notifica per accedere e non restare fuori. Da lunedì, però, su whatsapp sarà disponibile un menù dedicato che permetterà di entrare in chiamate già in corso e, inoltre, di sapere in anticipo chi fa già parte della call. L’unico dubbio da sciogliere riguarda app via desktop. Non è chiaro, infatti, se si potrà usufruire già da lunedì della stessa possibilità o si provvederà solo in seguito ad uniformarla agli smartphone.