TIM, spiacevoli notizie per i clienti di rete fissa: rimodulazioni in vista

TIM, scontenti gli abbonati di alcuni piani tariffari che a breve riceveranno una brutta notizia: i dettagli

tim
Foto Facebook

Non saranno felici i clienti che hanno un abbonamento alla rete fissa di Tim. Come riporta mondomobileweb.it nelle ultime ore è emerso che a settembre ci saranno degli aumenti al costo mensile dovrebbe essere di due euro iva inclusa.

Il motivo è perché l’azienda ha deciso di apportare delle modifiche contrattuali ma solo ad alcune offerte. L’aumento infatti non riguarderà tutti i clienti e si potrà verificare se il proprio piano tariffario sarò soggetto al piccolo rincaro.

Sulla fattura di luglio, nella sezione Comunicazioni TIM per te è possibile verificare se ci sono novità riguardanti il proprio abbonamento perché sul sito dell’azienda non è presenta alcuna comunicazione in merito e non c’è l’elenco delle offerte che saranno rimodulate.

Quando avvengono queste modifiche unilaterali di solito il motivo sta in un maggiore investimento in nuove tecnologie usufruibili dagli attuali clienti e da quelli futuri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vodafone regala un buono Amazon da 100 euro: come riceverlo

Tim, si può recedere il contratto

tim promozione 5g
Foto via Screenshot

Riporta sempre mondomobileweb.it, dopo alcune segnalazioni tra i titolari delle offerte che hanno avuto la comunicazione dell’aumento a settembre ci sono quelli che hanno sottoscritto Tim Connect.

In attesa di conoscere quali sono gli altri piano tariffari che subiranno il rincaro di 2 euro, chi non è disposto ad accettarlo può sempre chiedere il recesso del contratto e disattivarlo. Per ottenere tutte le informazioni in merito sarà necessario contattare il 187, il numero dedicato ai clienti, o utilizzare l’app MyTim.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alessandra Amoroso, prima volta in carriera: l’evento che tutti aspettavano

Recedere il contratto sarà possibile farlo senza alcun costo o penale entro il 15 settembre. Tra le opzioni per poter rinunciarec’è anche la possibilità di recarsi direttamente in un negozio Tim abilitato alla disattivazione, inviare una Pec a oppure farlo a Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).