Napoli, all’Ospedale del Mare riapre il Covid center: aumentano i contagi

A Napoli riapre il Covid center dell’Ospedale del Mare. La scelta è necessaria a causa dell’aumento dei contagi: i dettagli. 

Napoli
L’esterno della struttura ospedaliera di Ponticelli (WebSource)

A Napoli torna a far paura il Covid, specialmente a causa della diffusione della variante Delta, che si è affermata come la più contagiosa nell’ultimo mese. Per questo motivo l’Ospedale del Mare ha deciso di riaprire i reparti di degenza e di terapia sub-intensiva. Fortunatamente al momento sono registrati pazienti ricoverati solamente al Loreto Mare ed al Cotugno. Nonostante ciò il capoluogo regionale ha deciso di far ripartire la macchina dei nosocomi in modo da non subire pesantemente un possibile aumento di ricoveri.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccini Napoli, caccia a 4mila iscritti: non si sono mai presentati

Quindi riapre il Covid Residence dell’Ospedale del Mare, sottoposto precedentemente a lavori per l’alimentazione degli impianti di bypass con 2 chilometri di tubazioni e 3 chilometri di cavi posati. La struttura ospedaliera da oggi è pronta ad accogliere nuovi pazienti nei reparti di terapia intensiva e sub-intensiva. Il primo positivo arrivato all’interno del nosocomio è il delegato dell’ambasciata turca, risultato positivo al tampone. Andiamo quindi a vedere la situazione nella metropoli campana.

Napoli, il covid center dell’Ospedale del Mare riapre: la situazione dei nosocomi partenopei

Covid Napoli
L’ingresso dell’Ospedale del Mare di Ponticelli (via social)

Nonostante l’aumento dei contagi non sembrerebbero aumentare i ricoveri e le terapie intensive all’interno della metropoli. Infatti all’Ospedale Cotugno la situazione è pressochè simile a quella della scorsa settimana, con 30 cittadini positivi in degenza ordinaria 18 in subintensiva e 4 in terapia intensiva. Inoltre i dirigenti dell’ospedale comunicano che tutti i ricoverati sono non vaccinati o hanno ricevuto solo la prima dose.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Capo Miseno, cacciate dalla spiaggia perché lesbiche: la denuncia

Il numero dei ricoverati all’interno del nosocomio partenopeo al momento resta basso. Infatti durante i periodi di picco della diffusione di Covid, si superarono anche i 200 pazienti ricoverati. Resta attivo anche il Covid Center del Loreto Mare. Infatti all’interno dell’Ospedale al momento ci sono 16 posti di degenza occupati su 50, mentre ci sono 5 pazienti in sub-intensiva e solamente uno in terapia intensiva. Resta chiuso invece il Residence Covid dell’Ospedale Cardarelli, con il Padiglione M che al momento non ha registrato alcun ricovero.