Campania in zona gialla, vicino il passaggio: i dati lo confermano

La Regione Campania passa in zona gialla, è vicino ormai il cambio colore: i dati e gli indicatori lo confermano.

De Luca
La Regione Campania rischia la zona gialla (via screenshot)

In questi giorni in molti si stanno domandando se il rischio che la Regione Campania passerà in zona gialla sia reale o meno. Un rischio dovuto soprattutto all’aumento dei contagi a causa della notevole diffusione della variante Delta in tutta Italia. I soggetti più colpiti risultano soprattutto i cittadini che non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino contro il Covid-19.

LEGGI ANCHE >>> Green pass obbligatorio in Italia: quando e cosa cambia

Uno dei parametri fondamentali attraverso cui si è valutato il colore della zona, è stato l’indice Rt di contagio ma anche il numero di persone in terapia intensiva. Già il ministro della Salute, Roberto Speranza aveva messo in chiaro che i cambi di colore della zona sarebbero stati valutati in base al tasso di ospedalizzazione senza considerare altri indicatori. Inoltre, proprio in queste ore, il Governo sta pensando di stabilire l’obbligo di green pass per accedere anche nei ristoranti al chiuso.

Campania in zona gialla

De Luca
La campagna vaccinale descritta dal governatore (via social)

Il rischio di ritorno in zona gialla in tutta Italia, stando a quello che si è detto negli ultimi giorni, verrà considerato solo nel caso in cui l’occupazione di posti letto in terapia intensiva e nei reparti ordinari non superi una percentuale del 40%. Intanto, la variante Delta continua ad incidere fortemente sui contagi negli ultimi giorni. Allo stato attuale, l’indice Rt in Campania è pari a 1.12. In un panorama di questo tipo, risulta fondamentale continuare a pieno ritmo con le vaccinazioni per raggiungere in tempi brevi l’immunità di gregge, come auspica il presidente Vincenzo De Luca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback, in arrivo la mazzata per i furbetti: dura sanzione

In Campania, le somministrazioni di vaccini effettuate raggiungono in totale i 5.988.902. Risultato vicinissimo a quello annunciato da De Luca che vuole arrivare, entro il 20 luglio a 6 milioni di vaccinazioni e a 2.600.000 mila somministrazioni di seconde dosi. L’obiettivo è quello di raggiungere, tra agosto e settembre, 4 milioni di cittadini campani immunizzati con la doppia dose. Bisognerà insomma, sfruttare tutto il mese di ottobre per raggiungere l’immunità di gregge in Campania.