Campania, allerta meteo da mezzanotte per rischio idrogeologico: i dettagli

La Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo sul territorio della Campania. Si prevede una rapida evoluzione delle prossime ore.

Campania
Diramata un’allerta meteo sulla Regione (Foto Profilo Facebook Regione Campania)

Il caldo afoso di questi giorni potrebbe diventare solo un lontano ricordo. La Protezione Civile ha infatti diramato nelle ultime ore un’allerta meteo di categoria gialla. Dalla mezzanotte di oggi fino a domani 17 luglio sono previsti rovesci e temporali su tutto il territorio regionale.

Leggi anche-> Campania, De Luca: “La zona gialla sarà colpa di Figliuolo e Speranza”

Si prevede quindi anche un calo delle temperature. I fenomeni temporaleschi saranno di incerta intensità e potranno anche evolversi nel corso delle ore. Si prevede anche la possibilità di grandini e fulmini, con conseguenti danni alle coperture e ad altre strutture maggiormente delicate o fragili.

Campania, come evolverà il meteo nelle prossime ore

Campania
Previsti anche fenomeni temporaleschi violenti (Foto di WikimediaImages da Pixabay)

La stessa Protezione Civile ha poi spiegato che potrebbero esserci ulteriori fenomeni nelle zone indicate. Per questo ha raccomandato gli enti preposti di adottare tutte le misure necessarie affinché si riduca al minimo la conta dei danni. Questo avviso riguarda sia i possibili danni da eventi idrogeologici sia quelli provocati dalle raffiche di vento. Gli eventi possono consistere in allagamenti di seminterrati e garage come inondazioni in aree depresse, specie quelle nelle quali sono presenti dei restringimenti.

Leggi anche-> Morto Libero De Rienzo, l’attore si spegne a soli 44 anni

Particolare attenzione va prestata in città, dove non mancano gli episodi di caduta degli alberi. Anche in montagna l’attenzione deve essere costante, con massi e rocce che possono provocare ingenti danni a cose e persone. E’ consigliabile di prestare molta attenzione nel caso in cui si esca dalle proprie abitazioni, evitando magari i tratti maggiormente a rischio. La pioggia spezza diversi giorni di caldo, nei quali la colonnina di mercurio ha sfiorato i 40 gradi. Anche l’umidità ha oppresso il territorio campano, permettendo a molti di recarsi sulle spiagge. Adesso però arriva un weekend nel quale è consigliabile rimettere a posto gli ombrelloni, almeno per qualche giorno.