Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 12 luglio

Il bollettino coronavirus della Regione Campania di oggi 12 luglio. I numeri e i dati aggiornati su contagi, positivi, morti e guariti.

bollettino Campania
La situazione coronavirus in Campania

Continua ad essere la stabile la situazione a livello di contagi da Covid-19 nella Regione Campania, ma preoccupa soprattutto la diffusione delle varianti ad alta contagiosità. Il presidente della Regione Vincenzo De Luca cerca comunque di mantenere alta l’attenzione soprattutto in vista della stagione autunnale e l’inizio dell’anno scolastico. Il presidente ha ribadito ancora una volta infatti, la necessità di vaccinare tutti gli studenti in massa per permettere l’apertura delle scuole in sicurezza. La vaccinazione del personale scolastico è solo il primo passo ma l’obiettivo primario per settembre è quello di evitare la didattica a distanza. Manca ancora il completamento della vaccinazione degli alunni. De Luca ha chiarito infatti che per aprire le scuole è necessario raggiungere l’80% di vaccinazioni di tutti alunni, anche al di sotto dei 18 anni. Secondo i dati del bollettino delle vaccinazioni nella Regione Campania diffusi ieri, complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.419.372 cittadini, di questi 2.192.293 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 5.611.665.

LEGGI ANCHE >>> Bonus ristrutturazioni, come ottenere le agevolazioni: tutti i dettagli

Il bollettino Campania di oggi

bollettino Campania
Il bollettino Campania di oggi (via social)

Coronavirus Campania, il bollettino di oggi: 69 positivi, 1728 tamponi molecolari e 1.445 tamponi antigenici, 2 morti nelle ultime ventiquattro ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri.

Report posti letto su base regionale in Campania.
Posti letto di terapia intensiva: 656 disponibili, 15 occupati.
Posti letto di degenza: 3160 disponibili tra posti letto Covid e offerta privata, 198 occupati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia-Inghilterra 4-3, azzurri campioni d’Europa: pagelle, tabellino e highlights

I contagi in Campania presentano il tasso d’incidenza più alto d’Italia. Un dato che non può essere trascurato e che ha portato De Luca a ribadire più volte quanto sia fondamentale l’utilizzo della mascherina anche all’aperto. Il pericolo, sottolineato ancora una volta, è che con questo trend potrebbe ripresentarsi una situazione difficile ad ottobre. L’invito di De Luca è rivolto anche alle Forze dell’Ordine a sanzionare chi non rispetta l’obbligo di indossare la mascherina.