Raffaella Carrà, a chi va la sua eredità: beni e patrimonio

Raffaella Carrà, a chi va l’eredità dell’amatissima showgirl: i suoi beni e a quanto ammonta l’intero patrimonio.

Raffaella Carrà
I primi dettagli sull’eredità della famosa showgirl (via screenshot)

Raffaella Carrà è morta da pochi giorni e in molti si domandano se la donna abbia fatto testamento, la donna non ha figliparenti diretti. In queste ore circolano in rete infatti, varie indiscrezioni e notizie a proposito dell’eredità della donna e chi abbia potuto lasciarla. Un patrimonio non valutato e ancora ignoto ma sicuramente cospicuo. I suoi guadagni indussero anche Bettino Craxi a chiederle di ridurre i suoi stipendi. Si parla molto di un’abitazione della donna piuttosto lussuosa nel quartiere di Vigna Clara, a Roma. A questa, da aggiungere anche una villa in Toscana, nel cuore del Monte Argentario e un’altra proprietà nella stessa regione, nel comune di Montalcino, in provincia di Siena.

LEGGI ANCHE >>> Diletta Leotta attaccata da Paolo Bargiggia: tweet al vetriolo

La donna, come abbiamo detto, non ha figli a cui cedere la sua eredità e che potrebbero figurare nel testamento. Uno dei suoi compagni storici, Gianni Boncompagni, è deceduto all’età di 84 anni nel 2017. Sergio Japino invece, ha dato la notizia della sua morte accogliendo colleghi e persone comuni accorsi alla camera ardente per l’ultimo saluto a Raffaella. Potrebbe dunque figurare tra gli ereditieri.

Raffaella Carrà, a chi va la sua eredità

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà (via social)

I probabili ereditieri e parenti più stretti della conduttrice sono i due nipoti: Matteo e Federica. Proprio questi ultimi sono stati in custodia della Carrà dopo la morte del fratello Renzo Pelloni, loro padre (Raffaella Carrà è infatti lo pseudonimo di Raffaella Maria Roberta Pelloni) nel 2001, all’età di 56 anni. Japino che ha dato il triste annuncio, li ha nominati nella nota insieme a Barbara, Paola e Claudia Boncompagni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Soliti Ignoti, casting aperti: come partecipare al programma di Amadeus

L’abitazione di Raffaella in via Nemea a Roma, si trova in una zona molto apprezzata soprattutto dai personaggi televisivi perché residenziale, ricca di giardini e vicina al centro. In Toscana invece, la donna era proprietaria di una villa immersa nel verde, da cui si può vedere l’isola del Giglio e l’Isola di Giannutri. La Carrà andava spesso al Monte Argentario, luogo in cui ha vissuto per molti anni con il compagno Sergio. Il Comune di Monte Argentario infatti ha omaggiato di recente l’artista con il Guzzo d’Oro.