Covid, la Campania passa da rischio ‘basso’ a ‘moderato’: cosa succede

Peggiora lievemente la situazione Covid in Campania, con la regione che passa da rischio basso a moderato: sarà zona bianca fino a venerdì.

Covid Campania
La variante indiana preoccupa la regione campana (via Getty Images)

Cresce il rischio in Campania, con la situazione nella regione che sta peggiorando lievemente. A preoccupare è specialmente la variante Delta che è la più diffusa all’interno della regione. Inoltre sta crescendo anche il tasso di positività dei tamponi, che nella giornata di ieri si è stabilito al 2,94%. Al momento Iss e Ministero della Salute hanno confermato la regione in zona bianca, ma potrebbe durare ancora per poco.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Salerno, catturato terrorista jihadista: aveva combattuto per l’Isis in Siria

Infatti nel giro di 14 giorni la regione potrebbe essere declassata in zona gialla. Inoltre la criticità della diffusione della variante Delta sta spaventando anche il governatore Vincenzo De Luca. Ancora una volta il Presidente della Regione Campania ha chiesto ai cittadini di osservare i comportamenti corretti per evitare una nuova ondata. Andiamo quindi a vedere le parole del governatore durante la sua ultima conferenza.

Covid, De Luca preoccupato dalla situazione in Campania: il rischio adesso è moderato

Campania De Luca
Il Presidente di Regione contro alcuni cittadini (via Screenshot)

Durante la conferenza stampa di venerdì, Vincenzo De Luca ha avvertito i cittadini che la situazione sta peggiorando nella Regione. Infatti le vaccinazioni faticano ad avanzare a causa degli scettici ed i contagi tornano a salire. Per questo motivo il governatore ha chiesto di osservare comportamenti corretti, per evitare drammatiche chiusure nel mese di agosto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Pozzuoli, muore ucciso da un parente: è caccia al killer

Poi De Luca ha accusato alcuni cittadini affermando: “Coloro che portano la mascherina sul collo appartengono alla categoria dei doppi imbecilli perché si prendono il disagio di portarla ma non si proteggono“. Fortunatamente ci sono anche buone notizie per la Campania, visto che è la regione con più approvazioni nella campagna vaccinale riguardante il personale scolastico. Infatti con il 93% di approvazioni, la Campania riuscirà ad aprire il nuovo anno scolastico nel massimo della sicurezza.