Avellino, spari in strada dopo la vittoria dell’Italia: due feriti

Durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia, ad Avellino sono esplosi diversi colpi di arma da fuoco: feriti padre e figlio.

Avellino
I festeggiamenti nell’Avellinese (Via Screenshot YouTube)

I festeggiamenti per la vittoria dell’Italia hanno rischiato di finire in tragedia ad Avellino. Infatti mentre tutti festeggiavano in piazza tra auto e motorini che sfoggiavano il tricolore, sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco. A farne le spese sono un padre insieme al figlio, raggiunti adi colpi esplosi da un malvivente. Le forze dell’ordine subito si sono messe a lavoro per ricostruire quanto accaduto durante i festeggiamenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, aggressione al 118: il paziente era sotto effetto di stupefacenti

Anche nella provincia avellinese, dopo il rigore realizzato da Jorginho, sono partiti i caroselli di auto e di cittadini a piedi per l’approdo in finale della Nazionale. Secondo le prime indagini i colpi sono stati esplosi in via De Concilia, corso Vittorio Emanuele e Viale Italia. Sono ben sei i colpi di pistola, con gli inquirenti che stanno cercando di capire se il malvivente fosse in auto o a piedi al momento degli spari.

Avellino, spari in strada durante i festeggiamenti: feriti padre e figlio

Tragedia sfiorata quindi ad Avellino dove due proiettili hanno colpito padre e figlio. Le due vittime si trovavano nei pressi dell’auto per festeggiare la vittoria degli azzurri. Dopo essere stati colpiti sono stati trasportati urgentemente al Pronto Soccorso dell’Ospedale Giuseppe Moscati. Inoltre c’è stata grande paura per la folla, dopo che sono stati uditi i colpi di arma da fuoco. Fortunatamente i due feriti non sembrerebbero in pericolo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Camorra, in vacanza col Reddito di Cittadinanza: sequestrati 270mila euro

Al momento su quanto accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale di Avellino. Il corpo delle forze dell’ordine è intervenuto subito dopo, aiutato anche da una pattuglia della Guardia di Finanza. Si cerca di capire se i colpi siano stati sparati per festeggiare o per un tentato agguato sfruttando il casino dei festeggiamenti. Al momento queste sono le due piste più accreditate, con i carabinieri che stanno continuando ad indagare su quanto accaduto.