Ponticelli, sorpreso con droga ed armi in casa: arrestato 28enne

Blitz della Polizia a Ponticelli, con gli agenti che hanno sorpreso un uomo di 28 anni con armi e droga in casa: l’operazione al Parco Conocal.

Poniticelli
Operazione delle forze dell’ordine al Parco Conocal (via Polizia di Stato)

Nuovo intervento della Polizia a Ponticelli. Infatti gli agenti del Commissariato locale hanno effettuato un controllo in un’abitazione in via il Flauto Magico. Ad aiutare gli agenti nell’operazione ci ha pensato l’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccini, a Napoli nuovi Open-Day Pfizer: tutte le date e come prenotarsi

Entrati all’interno dell’abitazione gli agenti hanno trovato un ingente quantità di stupefacenti e diverse armi da fuoco. Infatti solamente in un comodino la polizia ha rinvenuto: 16 stecche di hashish del peso di 8 grammi circa, 6 involucri con 1,5 grammi circa di cocaina, 2 bustine contenenti 4,5 grammi circa di marijuana e 140 euro. Andiamo quindi a vedere l’operazione della polizia all’interno dell’abitazione.

Ponticelli, la polizia irrompe al Parco Conocal: rinvenute armi da fuoco e droga

Ponticelli
L’intervento degli agenti nella periferia Est di Napoli (via Polizia di Stato)

Durante il blitz all’interno dell’abitazione, la polizia ha rinvenuto diverse dosi di stupefacenti tra marijuana, hashish e cocaina oltre che un vero e proprio arsenale. Infatti la polizia dopo aver ritrovato la droga ha deciso di ispezionare anche il garage dell’uomo. Qui è avvenuta la scoperta più sconcertante. Infatti all’interno del box auto non solo era nascosto un altro panetto di hashish dal peso di 91 grammi circa ma anche diverse armi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Tragedia sul Monte Rosa, morte due alpiniste: indagini in corso

Erano presenti nel garage: una pistola semiautomatica CZ 75 calibro 9 parabellum con 13 cartucce, una carabina Sites Renger M21 calibro 9 con 6 cartucce e una pistola semiautomatica Beretta 98F calibro 9×21 con matricola abrasa e con 15 cartucce. Il tutto era nascosto all’interno di un borsone sportivo. La polizia ha quindi preso in arresto l’uomo di 28 anni con precedenti penali. Adesso al processo per direttissima dovrà rispondere alle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine e ricettazione.