Napoli, open day per il richiamo Pfizer: date e come prenotarsi

L’Asl Napoli1 Centro ha comunicato, a partire da oggi 30 giugno, gli open day Pfizer dedicati a chi deve ricevere la seconda dose

Open Day Pfizer
Dosi disponibili per coloro che hanno ricevuto la seconda dose (Getty Images)

L’Asl di Napoli 1 ha diffuso un comunicato molto importante sulla campagna vaccinale. Nei prossimi giorni ci saranno infatti degli Open Day dedicati a coloro che hanno ricevuto il vaccino Pfizer. In questo modo si potrà dare un’accelerata alle inoculazioni, con una copertura ancora parziale e priva di alcuni cittadini che non hanno risposto ai richiami.

Leggi anche-> Napoli, iniziativa a Porta Capuana per convincere gli incerti a vaccinarsi

L’iniziativa è rivolta a tutti coloro che hanno ricevuto il vaccino prima del 13 giugno. Ne hanno diritto solo coloro che sono residenti nel capoluogo campano. Le prenotazioni sono aperte da domani 1 luglio dalle ore 10 sull’apposita piattaforma, dove già i cittadini hanno prenotato mesi fa per la prima dose.

Napoli, le modalità per accedere all’open day Pfizer

Napoli
L’ASL Napoli 1 in prima linea per la lotta al Covid

Gli Open Day si terranno sabato 3 e domenica 4 luglio. La sede prescelta è la Stazione Marittima, ubicata presso il porto della città flegrea. Non ci sono limitazioni per il limite d’età, con 1500 dosi disponibili per tutti dalle 8 del mattino alle 20 di sera. Per prenotarsi è necessario collegarsi al sito o alla piattaforma di Soresa, compilare tutti i campi in bianco e confermare i dati.

Leggi anche-> Benevento, rapina in gioielleria con spari: malviventi in fuga

Fornendo un email ed un numero di cellulare, oltre al codice fiscale e al numero della tessera sanitaria, sarà possibile completare il processo di prenotazione. Verranno fornite tutte le informazioni attraverso un SMS, che assume il valore di convocazione. Questo dovrà essere esibito presso il luogo stabilito, senza che ci si presenti in anticipo ma necessariamente all’orario stabilito. Non saranno ammessi cittadini che hanno ricevuto l’inoculazione successivamente al 12 giugno. Come detto, l’iniziativa è dedicata a coloro che hanno ricevuto la prima dose di Pfizer. Il vaccino prodotto dall’azienda americana è di tipo mRna, ossia senza il vettore virale. Al suo interno ci sono delle “informazioni” che permettono di produrre i dovuti anticorpi da parte delle cellule.