Napoli, si intensificano i controlli: fermati diversi parcheggiatori abusivi

Le forze dell’ordine intensificano i controlli a Napoli. Operazioni per Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza su tutto il territorio.

Carabinieri Napoli
Operazione delle forze dell’ordine sul territorio partenopeo (Screenshot Carabinieri Napoli)

Diversi interventi delle forze dell’ordine a Napoli nella giornata di ieri. La prima è avvenuta grazie all’azione degli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Qui i militari sono intervenuti nella zona dei ‘baretti’ ed in via Parthenope dove hanno identificato ben 29 persone.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Camorra, operazione tra Acerra e Pomigliano: 17 misure cautelari

Allo stesso tempo gli agenti di polizia sono intervenuti via Riccardo Filangieri di Candida Gonzaga identificando un uomo di 58 anni. L’uomo in questione aveva già dei precedenti con la Polizia. Questa volta gli agenti l’hanno sorpreso nuovamente mentre esercitava l’attività di parcheggiatore abusivo. Così i poliziotti gli hanno subito intimato di allontanarsi dalla zona in cui stava esercitando l’attività illegale.

Napoli, controlli interforze su tutto il territorio: fermate diverse persone al Centro Storico

Napoli
Diverse operazioni sul territorio del capoluogo campano (via Getty Images)

Ma le operazioni non si sono fermate qui, con i militari che hanno controllato anche il Centro Storico. Qui sono entrati in azione gli agenti del del Commissariato Vicaria-Mercato durante i servizi di controllo del territorio. I militari hanno agito soprattutto piazza Guglielmo Pepe e piazza del Carmine, dove hanno denunciato due uomini di 40 e 55 anni. I due avevano precedenti con la polizia e sono stati sorpresi nuovamente a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ischia, preso il ‘ladro della spiaggia’: il colpevole è un 24enne di Melito

Inoltre per l’uomo di 40 anni è arrivata un’altra denuncia per non aver osservato il DACUR, ossia il divieto di accesso alle aree urbane. Inoltre l’uomo non indossava la mascherina ed è stato sanzionato anche per non aver rispettato le norme anti-Covid. Mentre invece all’altro parcheggiatore abusivo di 55 anni, gli agenti hanno notificato un ordine di allontanamento.