Khaby Lame, come gli è cambiata la vita: il racconto è emozionante

Khaby Lame, come è cambiata la vita la sua vita all’improvviso dopo il grande successo: il racconto è emozionante.

Khaby Lame
Il giovane tiktoker continua a riscuotere successo (Profilo Instagram Khaby Lame)

Khaby Lame è il nuovo fenomeno social che ha spodestato Chiara Ferragni. È diventato infatti, l’italiano più seguito su Instagram, mentre su TikTok è terzo con 77 milioni di follower. Il ragazzo è un vero fenomeno social e ha raggiunto una grandissima popolarità grazie ai suoi video in cui non dice neanche una parola. Il ragazzo comunica semplicemente con lo sguardo e gesticolando con le mani. Il 21enne si è raccontato in un’intervista rilasciata a Repubblica. Il muto è un linguaggio universale, se vuoi comunicare con tutti non devi parlare”.

LEGGI ANCHE >>> Vera Gemma si spinge al limite: la reazione è velenosa

Khaby è arrivato in Italia venti anni fa, quando aveva poco più di un anno. Il papà aveva trovato un lavoro qui e ha portato con sé tutta la famiglia. La famiglia Lame si stabilì a Chivasso, nella periferia di Torino, nelle case popolari. “Tutti pensano che le case popolari siano brutte, abitate da brutta gente, ma io ci sono stato benissimo. Quando gli viene chiesto se ha subito episodi di razzismo, la risposta è negativa. “Mai visto, mai sentito, con me tutti sono sempre stati gentili, ci aiutavamo sempre fra di noi”. E gli hater? Khaby sorride: Li adoro, quelli mi seguono sempre. Guardano ogni mio video cercando un errore per mettermi in difficoltà. Sì, voglio bene ai miei hater, sono i fan numero uno, come farei senza di loro”.

Khaby Lame, i suoi progetti futuri

Khaby Lame
Il successo è arrivato come un fulmine a ciel sereno (Profilo Instagram Khaby Lame)

Khaby ha fatto di tutto pur di guadagnare: cameriere, muratore, lavavetri ma la svolta è arrivata con il Covid. Nel marzo 2020, durante il primo lockdown, Khaby viene licenziato. Ma il giovane 21enne guarda sempre il lato positivo: decide di stare a casa e fare video divertenti. “Avevo cominciato qualche tempo prima con i miei amici, facevamo dei video che mettevamo su YouTube. Ma non li vedeva nessuno, tredici, quattordici visualizzazioni. Li vedevamo solo noi”. Proprio durante la pandemia debutta su TikTok, che permette di individuare subito i contenuti che possono piacere al pubblico. Rispetto agli altri social, infatti, consente di avere successo anche senza essere famosi. Il primo video è sull’Amuchina: che ci vuole a lavarsi le mani? Un video che riscuote un immediato successo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Giulia Stabile litiga con la madre: dietro c’è Sangiovanni

Quando gli viene chiesto cosa ha intenzione di fare in futuro, la risposta del ragazzo è secca. “Continuo a pensare a come far ridere le persone. Sei felice? “Sì, ma non per il successo, ma perché ho seguito la passione che avevo da bambino. Il sogno di Khaby è di fare cinema e diventare un attore comico. Poi, gli viene chiesto il segreto del suo successo. “La costanza. Non essermi arreso. Le persone a volte rinunciano a fare le cose che amano perché si fanno condizionare dal giudizio degli altri.