Pfizer ritira il farmaco dal mercato: contiene cancerogeni

Pfizer, l’importante azienda farmaceutica ritira un farmaco dal mercato di tutto il mondo: contiene cancerogeni.

Pfizer
Pfizer

L’azienda farmaceutica Pfizer ha sospeso in tutto il mondo la distribuzione della pillola antifumo Chantix. L’azienda inoltre ha sospeso alcuni lotti a causa dei livelli elevati di sostanze cancerogene contenute all’interno del farmaco. Pfizer sta effettuando ulteriori test espressamente richiesti della della Food and Drug Administration (FDA) per stabilire con certezza se alcuni lotti contengano quantità elevate di nitrosammine, un agente cancerogeno. L’azienda ha sospeso la distribuzione della pillola in via precauzionale.

LEGGI ANCHE >>> Campania, De Luca firma l’ordinanza: mascherine e movida, cosa cambia

In passato, l’autorità di regolamentazione dei farmaci degli Stati Uniti ha contattato diverse aziende i cui farmaci avevano N-nitrosodimetilammina (NDMA) oltre i livelli consentiti. L’anno scorso la Food and Drug Administration ha rilevato alti livelli di NDMA in alcune versioni del metformina, importante farmaco per il diabete. Sempre a causa della contaminazione da NDMA, nel 2019, ci fu anche il richiamo del farmaco Zantac contro il bruciore di stomaco venduto da Sanofi.

Pfizer ritira il farmaco dal commercio: cosa è successo

Pfizer
Ritirato il farmaco antifumo prodotto da Pfizer (Getty Images)

La pillola antifumo Chantix è stata approvata dalla FDA nel maggio 2006. Il farmaco, da assumere sotto prescrizione, aiuta gli adulti di età pari o superiore a 18 anni a smettere di fumare. La pillola poteva essere utilizzata dalle 12 alle 24 settimane. Le entrate globali del farmaco sono diminuite del 17% nell’arco del 2020. Perdita causata poiché dal Covid-19 che ha ostacolato la domanda. La società ha perso, infatti, la protezione dei brevetti negli Stati Uniti a novembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccini, allarme a Napoli: da lunedì prossimo prenotazioni esaurite

L’azienda ha dichiarato che questo stop momentaneo della distribuzione è dovuto solo all’attesa dei risultati dei test, in via del tutto cautelare. Il portavoce di Pfizer, Steven Danehy, si è espresso molto chiaramente in una e-mail a Reuters. “I benefici di Chantix superano i rischi potenziali molto bassi, se presenti, posti dall’esposizione alla nitrosamina da vareniclina oltre ad altre fonti comuni nel corso della vita”.