Afragola, sequestrati una pistola e 103 proiettili nascosti tra le aiuole

Un curioso ritrovamento è avvenuto oggi ad Afragola. Le forze dell’ordine hanno infatti ritrovato una pistola e un alto numero di proiettili.

Afragola
Perquisizioni operate dai Carabinieri nella provincia di Napoli (Foto via Screenshot)

I Carabinieri di Afragola hanno effettuato alcune perquisizioni nel quartiere Salicelle. Gli agenti si sono concentrati nel ritrovare armi o altri oggetti che sono frutto di attività illegali. I rilievi degli agenti hanno permesso di rilevare un gran quantitativo di armi e proiettili, delle quali non si conosce ancora l’origine precisa.

Leggi anche-> Napoli, finto carabiniere sperona la polizia e scappa: arrestato ad Afragola

Nel dettaglio sono state trovate 1 pistola beretta modello 84 calibro 9 short con matricola abrasa, un caricatore con all’interno 4 proiettili calibro 9×21. A questi si aggiungono 25 proiettili dello stesso calibro, altre munizioni per fucile calibro 12 ed infine una scatola con all’interno 50 proiettili gfl 7×65.

Afragola, si indaga sul ritrovamento delle armi

Afragola
Trovati proiettili di diverso calibro (Image by Steve Buissinne from Pixabay)

La questione ora è duplice. Da un lato è necessario scoprire se queste armi abbiano un’origine illecita, cosa quasi sicura. La seconda è molto più complicata: capire se e quando abbiano sparato. Potrebbe esserci infatti la remota possibilità che alcune delle armi siano collegate a fatti di sangue, anche non necessariamente recenti.La scoperta delle munizioni è avvenuta nei pressi dell’area condominiale 21. Le armi erano occultate in un’aiuola, probabilmente pronte per essere subito utilizzate

Leggi anche-> Raid ai Quartieri Spagnoli, operai feriti per errore: fermati i sospettati

. Non è noto per il momento a quale clan appartengano. Quel che è certo è che il traffico di armi è costante e non si ferma mai. Grazie anche all’attività dei Carabinieri e della Polizia è possibile stanare sul nascere questi covi. La criminalità è sempre attiva, con episodi di violenza e sparatorie che si susseguono di settimana in settimana. A volte capita poi che alcuni innocenti ne risultino vittime, come avvenuto recentemente ai quartieri spagnoli. Un raid ha comportato il ferimento di diversi innocenti e passanti. Stavolta è stato possibile individuare i sospetti, altre volte però l’individuazione di basisti e responsabili diviene più difficile.