Tiki Taka, c’è il nome del nuovo conduttore: chi sarà

Tiki Taka a settembre tornerà in onda sulle reti Mediaset che si sta preparando per la prossima stagione: il nome di chi guiderà il programma

Tiki Taka
Foto Facebook

Tiki Taka si prepara in vista della prossima stagione sportiva e televisiva. Il programma di Mediaset, ormai un classico per gli affezionati, sarà condotto ancora da Piero Chiambretti per il secondo anno consecutivo. A scriverlo è Tvblog specificando che la decisione ancora non è stata ufficializzata ma al Biscione oramai è stata presa nelle ultime settimane.

Ora si avvierà quindi la trattativa per il rinnovo del contratto che è in scadenza. Proprio al TvBlog in un’intervista dello scorso febbraio il conduttore torinese aveva espresso la volontà di rimanere ancora un anno. La scorsa edizione era partita un po’ in salita. Chiambretti aveva ereditato il programma da Pierluigi Pardo e inizialmente gli ascolti non erano stati esaltanti. Man mano, con l’ironia che contraddistingue il conduttore e l’innesto di alcuni ospiti fissi graditi al pubblico di casa, la situazione è cambiata in meglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Paradiso delle signore 6, l’attrice stronca i fan: “Va trovata un’altra”

Tiki Taka, c’è ancora Chiambretti

Piero Chiambretti (Getty Images)

Appena si è diffusa la notizia sono state fatte anche altre ipotesi ossia che nel nuovo contratto al conduttore possano esserci nuovi e vecchi progetti. Tra questi il programma andato in onda su Rete 4 La Repubblica delle donne ma al momento sono tutte ipotesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Android, Google annuncia sei nuove funzioni: quali sono

Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco, è stato trasmesso la prima volta nel settembre 2013 in seconda serata su Italia 1. Fino al 2020 il noto giornalista Pierluigi Pardo è stato alla guida del programma quando poi è arrivato appunto Chiambretti. Una ventata di novità anche nel nome con l’eliminazione de il calcio è il nostro gioco e l’aggiunta de La repubblica del pallone. La trasmissione è andata in onda sia su Italia 1 che Canale 5.