WhatsApp, come mentire sulla posizione: il trucco

Spunta un trucco su WhatsApp per mentire sulla propria posizione attuale. Così gli utenti stanno difendendo la propria privacy: i dettagli.

WhatsApp posizione
Nuovo trucco presente sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Spesso su WhatsApp ci troviamo a mentire e spesso, per nascondere un ritardo dobbiamo anche inviare una posizione falsa all’utente con cui stiamo parlando. In molti non sanno cosa fare, ma su diversi forum dedicati all’applicazione hanno svelato il trucco che difende la vostra privacy. Infatti ci sono ben due metodi per attivare questo trick all’interno dell’applicazione. Andiamo quindi a scoprire come fare.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bitcoin, in arrivo nuove regolamentazioni per la criptovaluta: la proposta

  • CONDIVIDERE MANUALMENTE LA POSIZIONE – Questa è la versione più semplice del trucco. Infatti bisognerà cliccare prima su + o sul tasto che consente di allegare e poi su posizione. A questo punto invece che condividere la vostra posizione attuale, dovrete cliccare sul tasto ‘cerca’ e poi scrivere l’indirizzo manualmente. A volte però si può incappare in qualche errore di scrittura, quindi il trucco più consigliato è il prossimo.
  • USARE UN SIMULATORE GPS – Questo è il trucco più sicuro per prendere in giro gli utenti con cui state parlando. Infatti sono diverse le applicazioni in grado di svolgere questa funzione come: iMyFone e dr.Fone. Queste app, una volta installate, dovranno ricevere il consenso per sostituire l’attuale Gps del cellulare. Successivamente dovrete abilitare le “impostazioni sviluppatore” all’interno dello smartphone.

WhatsApp, non solo il trucco della posizione: arriva una nuova funzione

WhatsApp funzione
Nuova funzione per l’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

La vera grande novità all’interno di WhatsApp sono i messaggi che si autodistruggono, in grado anche di proteggere la nostra privacy. Infatti la funzione è stata accolta benissimo dagli utenti dell’applicazione di messaggistica. Questa funzione è già presente sulla Beta sia di iOS che di Android. Inoltre se inizialmente il messaggio si auto-eliminava dopo 7 giorni, adesso gli sviluppatori hanno aggiunto una nuova durata: 24 ore.

POTREBBE INTERESSARTI >>> ho Mobile, tris di offerte imperdibili per giugno: dettagli, costi e scadenza

Sarà quindi possibile inviare un messaggio visibile per un solo giorno, proprio come accade per lo ‘Stato‘. WhatsApp punta rafforzare ancora di più questa funzione aggiungendo la ‘disappearing mode‘. Infatti a breve i messaggi effimeri potranno essere visualizzati ancora per un numero minore di tempo. Ovviamente la funzione sarà attivabile direttamente dalle ‘Impostazioni’ e con molte probabilità arriverà anche sulle chat di Gruppo.