Giancarlo Magalli: “Ho lasciato I Fatti Vostri, vi spiego il motivo”

Lo storico conduttore della Rai, Giancarlo Magalli, ha lasciato il programma ‘I Fatti Vostri’. Andiamo a vedere il motivo dietro la decisione.

Giancarlo Magalli
Il presentatore durante la trasmissione Rai (via Screenshot)

Nonostante le 73 primavere sulle spalle, Giancarlo Magalli rimane uno dei volti più amati della televisione. Il volto storico della Rai ha lasciato dopo 28 anni la trasmissione ‘I fatti vostri’, per fare spazio ad Anna Falchi. Una decisione che ha spiazzato tutto il pubblico oramai affezionato al morning show della televisione di stato. Nella sua ultima intervista a FqMagazine, il presentatore ha dato tutte le motivazioni dell’addio.

POTREBBE INTERESSARTI >>>

Da me si parlava di una sostituzione per la conduzione de ‘I fatti vostri’ ed alla fine è arrivata. Magalli ha spiegato che semplicemente era stanco ed è felice che la Rai abbia ascoltato la sua richiesta. Per questo il pubblico ha capito che l’addio è arrivato a causa di una richiesta dello stesso conduttore, che potrebbe andare a breve in pensione. La richiesta sarebbe arrivata direttamente al direttore di Rai Due, Ludovico Di Meo. Andiamo quindi a vedere le sue parole ad FqMagazine.

Giancarlo Magalli, addio ad ‘I fatti vostri’ dopo 28 anni: “Avevo proposto una staffetta”

Giancarlo Magalli
L’addio dello storico presentatore della Rai (via Screenshot)

Come abbiamo anticipato, Giancarlo aveva mostrato personalmente l’intenzione di lasciare a Ludovico Di Meo, direttore di Rai due. Inoltre per non lasciare il posto scoperto, Magalli aveva chiesto a Di Meo di fare una staffetta con Michele Guardì per un tot di mesi. Infatti il presentatore si sarebbe alternato volentieri, riducendo il carico di lavoro. Ma questa proposta non è stata accolta dai vertici Rai, che hanno deciso per la svolta totale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Barbara D’Urso, frecciata pesantissima da un suo ex: cosa ha detto

In merito alla candidatura di Guardì, Giancarlo ha poi commentato: “Guardì è stato il primo ad essere informato. Ha capito la situazione, mica mi può costringere. Gli avevo proposto la staffetta, un passaggio graduale ma lui ha ritenuto di no“. Infine Magalli ha concluso sulla scelta di Anna Falchi per sostituirlo. Infatti il presentatore ha invitato di rivolgere questa domanda ai vertici della televisione di stato e non certo a lui.