Bus in fiamme nel Casertano, paura in autostrada

Bus in fiamme tra Caianiello e San Vittore. Intervengono i Vigili del Fuoco: è la terza volta in dieci giorni

Foto Vigili del Fuoco

Paura questa mattina in autostrada alle prime luci del giorno. Erano le 6.30 quando nel tratto compreso tra Caianiello e San Vittore, un bus di linea che si stava dirigendo presso il proprio deposito di San Vittore è stato avvolto dalle fiamme. Nessuno è rimasto coinvolto, per fortuna non si registrano persone ferite o decedute ma solo disagi alla circolazione.

Sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Teano, in provincia di Caserta, che hanno spento l’incendio grazie a un’autobotte proveniente dal comando centrale. Il mezzo si trovava al km 685+900 nel territorio appartenente al Comune di Mignano Montelungo. In dieci giorni è il terzo incendio che avviene nel Casertano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccini, a Napoli AstraZeneca somministrato per errore a 44 persone

Bus in fiamme, l’ultimo episodio in provincia di Caserta tre giorni fa

Napoli
Getty Images

La mattina del 31 maggio scorso un mezzo della Cpt sulla superstrada Nola-Villa Literno, nel tratto tra gli svincoli di Villa Literno e Casal di Principe, stava tornando a deposito e a bordo c’era solo il conducente quando si era accorto del fumo nero che usciva dal motore. Ha chiamato subito i Vigili del Fuoco intervenuti con la squadra del distaccamento di Aversa e per fortuna è rimasto illeso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Portici, crolla il solaio di una palazzina: due operai coinvolti

Un secondo episodio è avvenuto lunedì pomeriggio ma questa volta non in una strada extraurbana. Erano le 17.30 circa quando in via Delle Dune a Villa Literno il conducente di un altro bus Ctp ha notato un malfunzionamento e la fuoriuscita di fumo nero, accompagnato da puzza. Questa volta a bordo c’erano cinque passeggeri che l’uomo alla guida ha fatto scendere prima che le fiamme avvolgessero il mezzo. Anche in questo caso a intervenire sono stati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Aversa.