Asl Napoli 2, dietrofront sull’open day: niente AstraZeneca per i giovani

Asl Napoli 2, dietrofront definitivo in vista dell’open day di domani. Il vaccino AstraZeneca non sarà somministrato ai giovani sotto i 55 anni.

open day Napoli
Il vaccino AstraZeneca (Getty Images)

Ultim’ora. Il vaccino AstraZeneca non sarà somministrato ai giovani under 55 nell’open day organizzato domani sera dall’Asl Napoli 2. I recenti avvenimenti e le gravi reazioni avverse hanno spinto ad una nuova riflessione sull’utilizzo del vaccino anti Covid sviluppato dall’Università di Oxford. Il rischio di trombosi è elevato nei più giovani, il Ministero della Salute finora ha soltanto “raccomandato” di non somministrare questo siero a chi ha meno di 55 anni.

L’uso di AstraZeneca fra i giovani sarà probabilmente ridiscusso, fanno sapere le agenzie di stampa. Il rischio di trombosi è già all’esame degli esperti del comitato tecnico scientifico ed è possibile che le indicazioni attuali – il vaccino è consigliato solo al di sopra dei 60 anni – verranno rese più rigide.

LEGGI ANCHE –> Napoli, nuovi open day Pfizer: 50mila dosi da giovedì a domenica

Asl Napoli 2, dietrofront sull’open day

open day Napoli
ASL Napoli 2

L’Asl Napoli 2 nel tardo pomeriggio di oggi ha comunicato la decisione di revocare l’open day AstraZeneca, previsto per domani sera. L’appuntamento era riservato ai residenti maggiorenni nei Comuni che fanno riferimento alla Napoli 2, senza prenotazione. Per non annullare del tutto la serata di vaccinazione, l’Asl valutava la quantità di dosi Pfizer a disposizione per salvaguardare le convocazioni.

LEGGI ANCHE –> I numeri vincenti per aggiudicarsi un milione di euro!

In serata è arrivata la conferma: l’open day nell’entroterra napoletano si terrà, niente AstraZeneca ma vaccini Pfizer e Moderna. Le somministrazioni sono previste dalle 19 alle 23 in nove centri vaccinali del territorio: Pozzuoli – Palazzetto dello Sport, Bacoli, Giugliano Scuola Montalcini, Villaricca, Mugnano, Acerra, Frattaminore, Cardito, Afragola.

Un ulteriore cambiamento riguarda la convocazione: adesso sarà necessario prenotarsi sul sito dell’Asl. Le prenotazioni apriranno nella mattinata di domani, fa sapere l’agenzia Ansa. A disposizione 4000 mila dosi di Pfizer e Moderna.