Campania, De Luca: “Da lunedì al via le vaccinazioni in farmacia con J&J”

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato in conferenza stampa, facendo il punto sulla situazione da Covid in Regione.

De Luca
Il presidente di Regione parla in Diretta (via Screenshot)

La situazione Covid-19 in Italia migliora giorno dopo giorno, con l’indice Rt che è sceso a 0,68 (la scorsa settimane era a 0,72). Sono sempre di più le regioni che vedono da vicino al zona bianca. Situazione leggermente differente per la Campania che ha un tasso di positività al 3,83% rispetto al 2,0% Nazionale. Alle ore 14:45 tornerà a parlare Vincenzo De Luca. Andiamo quindi a vedere le novità presentate dal governatore della Regione Campania.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, open day Pfizer: oggi le prenotazioni, come aderire

15:27 – Finalmente riusciamo a respirare per quanto riguarda futuro, sviluppo e pandemia. Continuo a chiedere prudenza, visto che abbiamo ancora più di 300 positivi al giorno, che sono il risultato di tre fattori: 230mila vaccini in meno, siamo la regione a più alta densità abitativa d’Italia ed infine abbiamo avuto una percentuale di imbecilli che non ha rispettato le regole di prudenza. Mi auguro che questa percentuale di imbecilli si riduca, non dico a zero, ma a percentuali minime. C’è bisogno di avere un senso di responsabilità, visto che molte norme previste sono ‘ridicole‘.” Con queste parole Vincenzo De Luca ha concluso la sua consueta conferenza del venerdì.

15:25 – Un’ultima notizia riguarda lo Sport. Abbiamo consegnato la gestione dello Stadio Collana all’Agenzia per le Universiadi. Abbiamo deciso uno stanziamento per il Comune di Salerno per la Salernitana che ha raggiunto la Serie A, per dei lavori allo Stadio Arechi. Inoltre non posso non fare gli auguri a Beppe Bruscolotti, che ha tagliato il traguardo dei 70 anni ed è uno dei simboli del calcio pulito“. Con queste parole De Luca ha fatto il punto sullo sport.

15:21 – Per la tutela dell’ambiente faremo anche un intervento per la filiera bufalina. Infatti dobbiamo bonificare quei terreni in cui ci sono ancora sversamenti reflui nei terreni. Inoltre prosegue anche il lavoro di contrasto dell’abusivismo“. Il governatore De Luca ha anche annunciato l’intervento per una diga a Campolattaro.

15:17 –Tutto questo lavoro ci servirà per mettere a punto la macchina della medicina preventiva. Il tutto, infatti, servirà per prevenire le malattie tumorali. Inoltre lo screening oncologico sarà la prima funzione da garantire“.

15:15 – Mi interessa dirvi che oggi la Regione Campania è la più controllata d’Italia dal punto di vista ambientale e delle patologie legate all’ambiente. Siamo partiti dal 2015, con il primo monitoraggio sui terreni agricoli della Campania. Abbiamo approvato il catasto unico delle utenze idriche, visto che avevamo centinaia di pozzi non autorizzati. Infatti questi studi ci serviranno per capire dove ci saranno i picchi d’inquinamento“.

15:11 – Vanno avanti in questo contesto 6 miliardi di lavori nella Regione per l’Alta Velocità. La prossima settimana saremo al Rione Terra di Pozzuoli, dove si è fatto un recupero meraviglioso. Riparte, nel fine settimana, il Campania Express che collega Napoli con le mete turistiche-archeologiche“. Continuano le opere di recupero nella Regione Campania.

15:08 – Abbiamo presentato il piano di investimenti da 6 miliardi (5mila posti di lavoro), per l’alta velocità Napoli-Bari“. Novità per quanto riguarda la Regione, che ha ancora a che fare con problemi burocratici per quanto riguarda il tratto di un lotto interessato da scavi archeologici.

15:06 – Ci auguriamo che si facciano più assunzioni di qualità nella pubblica amministrazione ma a tempo indeterminato, visto che il personale è ridotto a ginocchio“.

15:04 – Buone notizie per l’assegno ai figli. Io toglierei il Reddito di Cittadinanza che ci costa 8 miliardi all’anno, per destinarle alle famiglie ed a Università e scuole“. De Luca propone un nuovo modello per veicolare i soldi del Reddito di Cittadinanza.

15:02 – Per la grande campagna vaccinale dobbiamo ringraziare solamente le Asl delle Regioni. Il Governo ha solamente distribuito in vaccini. Quando parliamo di 500-600mila vaccinazioni al giorno è tutto merito dei dipendenti di Asl e Regioni“. De Luca polemizza nuovamente contro il Governo.

Campania De Luca annuncia: “71mila vaccinazioni in un giorno. Restituite le 230mila dosi”

De Luca
Il Governatore in diretta sui social (via Screenshot)

15:00 – Buona notizia per l’economia italiana. Abbiamo previsioni che ci incoraggiano, con un tasso di incremento del Pil del 4,5% nel 2021 e del 4% nel 2022. Questi sono tassi di crescita importanti per dare respiro alla nostra economia. Gran parte delle carte ce lo giochiamo con il Pnrr. Segnali interessanti per il turismo, dove abbiamo anticipato gli interventi di messa in sicurezza delle isole“.

13:58 – Stiamo lavorando a Napoli una rete per mettere in comunicazione gli ospedali dell’Annunziata, del San Gennaro e degli Incurabili. Stiamo aprendo una struttura di comunità a Mondragone. Inoltre a Solofra sono in corso i lavori per altri 4 posti letto. Abbiamo inaugurato un reparto di emodinamica all’Ospedale di San Luca in Vallo Lucania, per la cura di patologie gravi“. Questi gli interventi per la Sanità all’interno della Regione.

13:55 – L’app della Regione Campania è la più scaricata in Italia, è qualcosa di straordinaria. Infatti anche ‘La Stampa’ di Torino ha richiamato l’eccellenza dell’applicazione“. Altro successo digitale per la Regione, che conferma la volontà di essere tra le più digitalizzate d’Italia.

13:53 – Dal 5 giugno, per i non deambulanti, si apre un drive-in al Frullone per fare la vaccinazione. Da Lunedì presso le farmacie dell’Asl Napoli 1, 2 e 3, iniziano le vaccinazioni con Johnson & Johnson“. Importanti novità anche per il nuovo piano vaccinale della Campania.

13:51 – Ieri abbiamo fatto 71mila vaccinazioni, grazie al nostro personale sanitario. Abbiamo nuove scadenze, perchè dobbiamo completare la vaccinazione a tutta la città di Napoli entro luglio. Vedremo se ce la faremo ad immunizzare tutti entro la fine d’estate“. Stabiliti quindi i piani per il proseguo delle vaaccinazioni.

14:49 – Iniziamo con due notizie positive: La Campania ha recuperato ieri i 230mila vaccini in meno degli ultimi due mesi. Ad oggi abbiamo solamente 300 vaccini in meno rispetto alla media della Nazione. Inoltre, nella riunione della Conferenza delle Regioni abbiamo chiesto più vaccini per la popolazione più giovane, perchè la Campania ha la quantità di giovani più alta d’Italia. Attendiamo le risposte”. Il Presidente della Campania annuncia il successo nella sua battaglia per la restituzione delle dosi di vaccino.