Amadeus, confessione a sorpresa: “Andava fatto, era un loro diritto”

Lo showman e conduttore degli ultimi due Festival di Sanremo, Amadeus, ha difeso i Maneskin durante la sua ultima notizia: le sue dichiarazioni.

Amadeus
Il conduttore ravennate durante una trasmissione (via screenshot)

Torna a confessarsi Amadeus intervistato dopo il successo dei Maneskin all’Eurovision. Infatti lo showman, primo a scommettere sui Maneskin, ha affermato che sentiremo parlare a lungo della band che ha trionfato anche nell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Il conduttore ha ricordato che il merito della vittoria è tutto loro, vista la bravura in campo musicale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> È morto Aldo Forbice, addio allo storico conduttore Rai

Amdeus afferma di aver ricoperto i panni di un allenatore di calcio, valorizzando la giovanissima band italiana. Infatti il presentatore ha rivelato di aver cercato il gruppo già durante Sanermo 2020, ma purtroppo Damiano e compagni non avevano in mano prodotti discografici. Andiamo quindi a vedere le parole del ravennate nella sua ultima uscita pubblica.

Amadeus su ‘Zitti e Buoni’: “Il primo ascolto mi ha lasciato di sasso”

Amadeus
Il presentatore dietro il successo dei Maneskin (Getty Images)

Una canzone come ‘Zitti e Buoni‘ ha sorpreso tutti, specialmente Amadeus il primo ad aver ascoltato il successo dei Maneskin. Una canzone che ha lasciato di sasso tutti dal primo ascolto. Il presentatore ravennate ha rivoluzionato il Festival portando nuovi nomi per il grande pubblico come Coma-Cose, Fulminacci e La Rappresentante di Lista. Infatti i successi dei tre gruppi stanno facendo bottino pieno di dischi d’oro e di platino.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Avanti un Altro, è un vero disastro: Paolo Bonolis deve correre ai ripari

Un Sanremo segnato dalla pandemia e per la prima volta senza un pubblico presente. Però il Festival della Musica Italiana ha firmato finalmente un cambio generazionale, regalando tantissimi nuovi cantanti al grande pubblico. In merito Amadeus ha affermato: “Andava fatto per il pubblico a casa che ed era ancora chiuso in casa e aveva il di diritto vedere uno spettacolo e anche per la discografia e la musica“. Infine il conduttore ha augurato a tutti gli artisti in gara un presto ritorno ai concerti, anche per celebrare il successo sanremese con i propri fan.