Daydreamer, le anticipazioni del 19 maggio: Leyla diventa una spia

Anticipazioni Daydreamer puntata 19 maggio: la campagna pubblicitaria delle creme di Sanem rischia di fallire, Leyla ora diventa una spia.

anticipazioni daydreamer
Leyla (Daydreamer)

L’avventura romantica di Can e Sanem sull’isolotto segreto prima o poi doveva finire. I due sono chiamati a tornare subito in agenzia per trovare una soluzione agli ultimi avvenimenti. La concorrenza di un’agenzia rivale mette in agitazione la Fikri Harika, che rischia di perdere la campagna pubblicitaria per le creme di Sanem. Bisogna trovare l’idea giusta per battere i concorrenti. Intanto seguiamo gli sviluppi di Melahat, amica e vicina di Mevkibe, che ha ricevuto una grossa eredità da una vecchia principessa afghana. Selim dimostra un certo interesse per la donna, o meglio per il denaro della donna. L’uomo si trova in gravi ristrettezze economiche, come ha mostrato anche l’ultima cena con Huma: il pagamento del conto è toccato alla madre di Can perché Selim ha finto di aver dimenticato il portafoglio nell’automobile, ferma dal meccanico. Insomma, un turbine di bugie. Melahat riuscirà a non cadere nella sua trappola? In ballo c’è la sua eredità.

LEGGI ANCHE –> Barbara D’Urso sconvolta: al suo posto una nuova conduttrice!

Anticipazioni Daydreamer puntata 19 maggio

anticipazioni daydreamer
Can infuriato

Per salvare l’azienda è ancora Leyla a mettersi in gioco in versione spia/agente segreta. Come successo con l’invenzione di Arthur Capello, la sorella Aydin torna in prima linea. Come si può battere l’agenzia pubblicitaria rivale? Anzitutto bisogna conoscere le possibili mosse, studiando le precedenti campagne della Dream Reclame. Leyla sprona sua sorella Sanem a lavorare senza pensare alla notte con Can e si propone per rubare le idee dei concorrenti, cosa succederà adesso? Dall’eredità ai problemi della Fikri: ne vedremo delle belle.

GUARDA QUI –> Isola dei Famosi, prova da invalidare: il leader ha barato!

Nella prossima puntata: la scena si aprirà con Muzo e Cey Cey alla ricerca di un piano B tra le strade di Istanbul. Cengiz è preoccupato, si sono allontanati troppo, ma per Muzaffer è tutto utile a stimolare le idee. I due, invece di pensare a qualcosa, hanno soltanto mangiato! Tra i due c’è un’amicizia complicata, per salvare l’agenzia pubblicitaria dovranno fare molto di più.