Caserta, omicidio stradale: il responsabile era fuggito a Bolzano

Il responsabile di un omicidio stradale in provincia di Caserta è stato arrestato oggi a Bolzano. L’uomo era fuggito dopo l’incidente.

Caserta
Indagini per un incidente in provincia di Caserta (Pixabay)

La procura di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il fermo di origini albanesi. Quest’ultimo è responsabile di un grave gesto avvenuto pochi mesi fa sulle strade della provincia casertana.

Leggi anche-> Elezioni Napoli, Pd e Movimento 5 Stelle correranno insieme

Le accuse sono pesantissime. Si parla infatti di omicidio stradale aggravato dalla fuga. Una vicenda che merita di essere ricostruita, data la tragicità degli eventi e della fuga rocambolesca del 41enne dal luogo dell’incidente.

Caserta, la ricostruzione dell’accaduto

Caserta
L’uomo aveva abbandonato il veicolo (via web)

Il fatto avviene precisamente il 3 febbraio. Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’uomo si trovava sulla statale Appia, in direzione di Pignataro Maggiore. Dopo l’incidente ha abbandonato il veicolo sul quale viaggiava. La ricostruzione ha anche appurato che l’uomo guidava contromano sulla stessa strada.

Leggi anche-> Caserta, cade dal terzo piano: 36enne muore sul colpo

Impattando ad alta velocità, impattando contro l’auto nella quale viaggiava la vittima. L’abbandono dell’Alfa Romeo è stato determinante per la svolta nelle indagini. Nel veicolo rinvenute anche delle tracce di DNA. Oltre a queste sono state intercettate delle ricevute di giochi, scommesse. Fondamentali anche le telecamere di sorveglianza che hanno permesso di individuare l’uomo in provincia di Bolzano, dove si era rifugiato in questi mesi di latitanza.