Nino Frassica cuore d’oro, un aiuto per migliaia di famiglie: cosa ha fatto

Nino Frassica, noto comico italiano, ha aiutato migliaia di famiglie dimostrando di avere un cuore d’oro: il racconto di cosa ha fatto.

Nino Frassica
Il noto attore comico (via social)

Tutti lo conoscono per il comico che ha fatto ridere diverse generazioni e continua a farlo. Non in molti, però, conoscono il suo impegno sociale per una causa volta ad aiutare migliaia di famiglie. Dall’anno scorso, infatti, l’artista ha sposato la causa dell’associazione A.Ris.Me.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Don Matteo 13, le rivelazioni sulla nuova stagione sono assurde

Il comico non è solo perché a lui si è unito anche il famosissimo cantante, Mario Biondi. Nel suo album, Dare, c’è un brano dedicato proprio alla causa in questione: le baracche di Messina. Si tratta di abitazioni temporanee sorte nel lontanissimo 1908, a seguito di un disastroso sima. Gli alloggi, però, non sono mai stati completamente smantellati e tutt’oggi ci vivono migliaia di famiglie.

Nino Frassica ha aiutato migliaia di famiglie: la sua iniziativa

Nino Frassica
Nino Frassica (Getty Images)

Nel corso del lockdown vissuto nei mesi di marzo, aprile e maggio dello scorso anno, il comico ha voluto sensibilizzare l’opinione pubblica. Sposando la causa di A.Ris.Me, ha realizzato un videomessaggio di denuncia nei confronti della situazione insostenibile per le migliaia di famiglie che vivono ancora nelle baracche di Messina.

LEGGI ANCHE >>> Gomorra 5, l’ultimo saluto a Gennaro Savastano – VIDEO

“Siamo nel 2020 e a Messina ci sono almeno 8mila persone ed almeno 2500 famiglie che vivono nelle baracche. Baracche! Si trovano 50 malati terminali, molti disabili e bambini. Bisogna intervenire urgentemente”, diceva un anno fa l’attore nel videomessaggio. Dopo oltre un anno, forse, qualcosa si muove a livello governativo. Stando a quanto riferisce Il Corriere della Sera, infatti, lo Stato ha stanziato circa 100 milioni di euro, a seguito dell’approvazione di un emendamento governativo. Ora, però, le famiglie dovranno aspettare i tempi burocratici, amministrativi ed i tempi di costruzione delle case. Grazie all’appoggio mediatico di Nino Frassica e Mario Biondi, tra gli altri, però, presto potranno usufruire di abitazioni adeguate.