Paolo Bonolis, pessima notizia: il conduttore ora trema

Paolo Bonolis, alla fine della trasmissione andata in onda ieri sera non sono usciti numeri buoni. Cosa sta succedendo

Paolo Bonolis
Paolo Bonolis (foto via Screenshot)

I principali competitor della sfida televisiva della domenica si sono pestati i piedi a vicenda ma uno è uscito molto male. La Compagnia del Cigno 2 su RaiUno e Avanti un altro, pure di sera! su Canale 5 si sono sfidati a colpi di dati auditel. Quanto avvenuto ieri è un po’ una replica della domenica precedente. Anche la settimana scorsa i due programmi non hanno registrato numeri particolarmente entusiasmanti.

La sfida è stata comunque vinta dalla Tv di Stato: la fiction Rai ha ottenuto il 15,4% di share pari a 3.424.000 telespettatori mentre Paolo Bonolis si è fermato al’11,5% di share e 2.439.000 telespettatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isola dei Famosi, naufrago verso il ritiro: l’annuncio

Paolo Bonolis, crollo negli ascolti

Paolo Bonolis e Luca Laurenti in Avanti un altro (screen)

Il dato è significativo per Avanti un altro, pure di sera! perché rispetto alla settimana precedente c’è stato un crollo. Se per la Compagnia del Cigno i numeri sono stati gli stessi, Bonolis è passato dal 14% all’11%. Un crollo per il conduttore e un campanello dall’allarme. Un dato decisamente basso per essere una trasmissione della rete ammiraglia in prima serata, promossa dalla fascia pomeridiana in sostituzione di Barbara D’Urso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amadeus sotto accusa, telespettatori infuriati: il motivo

Per quanto riguarda gli altri ascolti Rai2 con The Rookie è stato visto da 1.160.000 di telespettatori, il 4,7% di share. Ha fatto meglio Fabio Fazio su RaiTre con Che tempo che fa 2.392.000, 9,8%. Su Mediaset oltre Bonolis c’era su Italia1 Tata Matilda e il grande botto 981.000 che ha registrato spettatori 981mila spettatori (4,4%) e il film di Rete4 12 Anni Schiavo con 579.000 collegati per uno share del 3%. Infine Massimo Giletti su La7 con Non è L’Arena ha interessato 1.337.000 spettatori, il 5,5%.