Dragon Ball, morto Shunsuke Kikuchi: creò la sigla del cartone animato

Lutto per tutti gli appasionati di Dragon Ball. Si è spento oggi all’età di 89 anni Shunsuke Kikuchi, creatore delle sigle del cartone animato.

Dragon Ball
Si è spento il creatore delle sigle dell’anime (via Screenshot)

Grande lutto per gli amanti degli anime, ma soprattutto per gli appassionati di Dragon Ball. Infatti durante la giornata odierna si è spento Shunsuke Kikuchi all’età di 89 anni. Il compositore e musicista autore delle sigle originali della serie originale e della saga ‘Z‘. Sia il motivetto tipico, che la sigla di inizio e fine puntata sono state create proprio Kikuchi nella versione originale e non in quella editata in italiano.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Rai 3, lite sfiorata tra i due conduttori: è bufera totale

Il musicista e compositore nipponico ha composto in totale 23 opere per l’anime di Akira Toriyama, con cui ha collaborato dal 1986 al 1995. Ma non solo, Kikuchi durante la sua carriera ha anche lavorato anche per anime famosissimi in Italia, come ‘L’Uomo Tigre‘, ‘UFO Robot‘, Great Mazinger tai Getter Robot e Dr. Slump – Arale. Andiamo quindi a ripercorrere la carriera dell’artista giapponese.

Dragon Ball, addio a Shunsuke Kikuchi: la carriera dell’artista giapponese

Il nome di Shunsuke Kikuchi è legato soprattutto alla Toei Animation, casa di produzione proprio di un’icona pop degli anime come Dragon Ball. Infatti proprio per questo motivo troviamo le sue opere anche per anime come Dr.Slump – Arale, Ufo Robot Goldrake ed infine Mazinga. Il suo ultimo lavoro, però, risale al 2011, quando ancora una volta collaborò proprio con la Toei Animation. Infatti in questa occasione lavorò per la serie di ‘Dragon Ball Kai‘, ossia il remake della serie ‘Z’.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amadeus, frantumato ogni record: non accadeva da tempo

Con questo remake la Toei Animation ha ridotto il numero di puntate da 291 a un totale di 159. Prima di entrare nel mondo degli anime, Kikuchi si diplomò al conservatorio nel 1953, con una specializzazione in produzioni televisive e cinematografiche. Inoltre l’artista fin da subito è entrato nelle grazie di Go Nagai. Infatti durante la sua carriera Shunsuke si è fatto riconoscere per le sue basi caratterizzate da 16 battute blues e pentatoniche, con ricorso ad un up-tempo.