Calciomercato Napoli, Gattuso confessa: annuncio definitivo sul futuro

Calciomercato Napoli, la confessione di Gennaro Gattuso sul futuro in panchina. Il suo annuncio è definitivo: cosa ha deciso l’allenatore.

Gattuso
Gattuso in panchina (Getty Images)

Il Napoli è più lanciato che mai dopo il 5-2 rifilato alla Lazio nel posticipo del turno infrasettimanale. Gli azzurri sono quinti al momento, ma a soli tre punti dal Milan secondo. Alle spalle dell’Inter, ormai in fuga per la vittoria del campionato,  la classifica si fa strettissima: quattro squadre in tre punti a sei giornate dal termine. In palio c’è l’accesso in Champions League, un obiettivo da centrare soprattutto per il valore economico. Le entrate garantite da un piazzamento europeo possono influenzare l’intera strategia di calciomercato in vista della prossima stagione. Il Napoli dovrà rifondare la squadra azzurra, a partire dall’allenatore.

Gennaro Gattuso ha preso in mano uno spogliatoio spaccato dopo l’esonero di Carlo Ancelotti e lo ha portato alla vittoria in Coppa Italia. Quest’anno i risultati sono stati troppo altalenanti, ma la colpa è in primis degli infortuni dei calciatori chiave. Victor Osimhen, il calciatore più pagato della storia del club, ha saltato gran parte della stagione, gli stessi Zielinski, Insigne, Mertens e Lozano sono stati a lungo lontani dal campo. Nonostante l’emergenza, il Napoli non è mai stato davvero fuori dalla corsa al quarto posto. A pesare sul bilancio della stagione è stata, però, la doppia eliminazione in Coppa Italia ed Europa League. Il presidente De Laurentiis si aspettava di più ed allora ha deciso di strappare la proposta di rinnovo per Gattuso. Ad un passo dalla firma.

LEGGI ANCHE –> SuperLega, la punizione UEFA per i tre club italiani: cosa succede adesso

Calciomercato Napoli, la confessione di Gattuso sul futuro

Gattuso
Gattuso e la squadra (Getty Images)

De Laurentiis segue varie piste per il futuro della panchina del Napoli. Da Juric e Italiano (profili a basso costo) fino alla suggestione Spalletti e Allegri, passando per il tanto chiacchierato ritorno di Maurizio Sarri. Eppure la permanenza di Ringhio non è un’ipotesi così escludere a priori: secondo quanto riferito dall’odierna edizione di Tuttosport, il presidente del club avrebbe difficoltà a trovare un allenatore libero che sia migliore dell’attuale guida tecnica del Napoli. Il rapporto tra i due, però, è tutto da ricostruire. La missione di convincere l’allenatore sembrerebbe essere affidata al super agente Jorge Mendes, in buoni rapporti con il patron De Laurentiis. In caso di permanenza, si cercherebbero sul mercato due centrocampisti di rendimento per dare equilibrio alla squadra a trazione anteriore.

LEGGI ANCHE –> Napoli, rivoluzione in panchina: scelto il nuovo allenatore

L’edizione odierna de Il Mattino riferisce poi una confessione dell’allenatore a chi gli sta vicino. Ecco le parole riportate dal quotidiano: “Il mio futuro adesso è irrilevante. Dobbiamo concentrarci sul finale di campionato, sulla partita di lunedì con il Torino, per ottenere il massimo possibile. Il resto è veramente irrilevante, il mio futuro non deve preoccupare nessuno”.