Coronavirus, il bollettino di oggi 24 aprile

Coronavirus Italia, il bollettino Covid di oggi 24 aprile: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime ventiquattro ore.

Bollettino coronavirus
Bollettino coronavirus 24 aprile

L’Italia riparte in zona gialla. Lunedì 26 aprile la maggior parte delle Regioni sarà inserita nella minor fascia di rischio, con il via libera per bar e ristoranti ma soltanto all’aperto. Dalla prossima settimana fino ad inizio maggio arriveranno in Italia 5 milioni di dosi di vaccino. Le nuove forniture dovrebbero permettere di arrivare all’obiettivo di 500 mila somministrazioni al giorno entro la fine di aprile se le Regioni rispetteranno i target crescenti assegnati dal commissario straordinario per l’emergenza.

Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro nel consueto report settimanale ha annunciato: “Nel nostro Paese la decrescita è lenta ma progressiva. L’incidenza dell’ultima settimana è 159 casi ogni 100.000 abitanti, ancora troppo alta per il tracciamento dei contatti. L’età mediana attuale al primo ricovero 67 anni, un dato che indica come iniziano a vedersi primi effetti delle vaccinazioni”. Negli scorsi mesi, infatti, la fascia d’età maggiormente ricoverata era quella degli ultraottantenni.

LEGGI ANCHE –> Bonus vacanze 2021, si può cedere e utilizzare più volte: come fare

Il bollettino coronavirus di oggi

bollettino coronavirus
Coronavirus Italia, bollettino Covid

Il bollettino di oggi: 13.817 contagi, 322 morti, 17.587 guariti. 320.780 tamponi analizzati nelle ultime ventiquattro ore, il tasso di positività cala lievemente al 4,3% (-0,4%).

-85 terapie intensive | -469 ricoveri

LEGGI ANCHE –> Can Yaman avvisato, dovrà fare molta attenzione: cosa è successo


In Italia l’82% degli over 80 ha ricevuto almeno una dose di vaccino e più della metà ha completato il ciclo vaccinale. Ad annunciarlo è l’aggiornamento nazionale sulla situazione dell’epidemia a cura dell’ISS.

Durante il periodo 5-18 aprile 2021 (ultime due settimane) sono stati diagnosticati e segnalati 194.036 nuovi casi, di cui 837 deceduti. Il numero dei decessi non include le persone decedute nel periodo con una diagnosi antecedente al 5 aprile.