Napoli, alunno transgender discriminato: classe del liceo Vico in sciopero

Napoli, alunno transgender discriminato per l’uso del bagno: la III H si ribella e sospende le lezioni per discutere del tema

napoli
Facciata del Liceo Vico di Napoli (screen YouTube)

Sciopero nella classe III H del liceo napoletano Gian Battista Vico. I ragazzi hanno denunciato la discriminazione subita da un membro della classe e ha scritto a Gianni Simioli, il conduttore radiofoni che ha condiviso la storia sulla propria pagina Facebook.

Tutto è nato quando la persona che secondo i propri compagni di classe è stata discriminata, ha usato il bagno del proprio genere al quale si sente di appartenere. La discriminazione è avvenuta precisamente a un secondo episodio ha fatto seguito la convocazione nell’ufficio del dirigente.

All’alunno sono stati rivolti “pronomi non conformi alla sua identità di genere” invitandolo a nascondere la sua identità per evitare che si “diffondano le voci”. L’aula è ora “simbolicamente occupata” dai ragazzi. Stop alle lezioni e durante l’orario scolastico gli alunni hanno intenzione di affrontare il tema con i propri insegnanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Regione Campania, come ricevere la card di avvenuta vaccinazione

Napoli, classe in sciopero: qual è l’obiettivo degli alunni

Foto Facebook

Una presa di posizione dei ragazzi che hanno intenzione di andare fino in fondo. Uno sciopero non per evitare le lezioni ma per mettere sul tavolo un argomento serio e delicato. I ragazzi hanno anche stabilito che lo sciopero andrà avanti fino a quando si riuscirà a discutere con la dirigenza di un punto preciso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Decreto Riaperture, cosa cambia dal 26 aprile: tutte le misure

Gli alunni fanno appello al l’art.5 comma 2.c del Dl 14/08/2013 n.93. Vogliono infatti che venga rispettato quanto prevede, ossia la formazione del personale scolastico “alla relazione e contro la violenza e la discriminazione di genere”. L’articolo e il comma a cui fanno riferimento prevede anche la promozione “nella programmazione didattica curricolare ed extra-curricolare al fine di prevenire la discriminazione di genere”.

#laradiazza #radiomarte
Al #LiceoGianbattistaVico di Napoli :
Un ragazzo FtM è stato invitato a nascondere la propria…

Pubblicato da Gianni Simioli su Mercoledì 21 aprile 2021