Formula 1, Gp dell’Emilia: vince Verstappen davanti ad Hamilton

Il secondo appuntamento della Formula 1 vede vincere l’olandese davanti all’inglese. Tanti gli incidenti e le emozioni nella gara.

Formula 1
Il sorpasso dell’olandese nelle prime fasi della gara (Getty Images)

Max Verstappen vince il secondo appuntamento del mondiale di Formula 1. L’olandese precede Hamilton, arrivato secondo. Chiude il podio Norris, splendido terzo con la Mclaren nonostante i problemi al cambio negli ultimi giri.

Leggi anche-> Formula 1, Gp del Bahrain: vince Hamilton su Verstappen, Leclerc sesto

Pronti via e l’olandese brucia il pilota della Mercedes portandosi in testa alla corsa. Al secondo giro Latifi si scontra con Mazepin e finisce a muro. Inevitabile l’ingresso della safety car, che rimane fuori a lungo anche per lo schianto di Mick Schumacher. Il tedesco perde il controllo dell’auto in rettilineo ed è costretto a rientrare al box.

Formula 1, incidente tra Bottas e Russell

La gara diventa dura per i piloti, con la pioggia che aumenta di intensità. Lo sa bene Sainz, che esce di pista con la sua Ferrari ed è costretto ad inseguire. Al 32esimo giro la gara si interrompe nuovamente a causa del brutto incidente tra BottasRussell, oltre al fuori pista di Hamilton.

Leggi anche-> Lewis Hamilton, prestigioso riconoscimento: sarà baronetto

Nel primo caso il pilota della Williams perde il controllo e si schianta con il finlandese, con i detriti che riempiono il tratto di pista subito dopo il rettilineo principale. Inevitabile la bandiera rossa. Nel secondo caso il britannico campione in carica esce di pista nello stesso giro, accodandosi al nono posto.

L’olandese vince in solitaria

Formula 1
Max Verstappen vince il Gp dell’Emilia Romagna (Getty Images)

La gara riprende e Norris brucia Lecrerc alla ripartenza e sale al secondo posto. Nel frattempo l’olandese Verstappen veleggia, assicurandosi il primo posto con un vantaggio di più di 10 secondi sulla Mclaren.

Nel frattempo il numero 44 comincia la sua rimonta e, sfruttando anche il motore Mercedes, riesce a salire sul podio e limitare i danni. La classifica ora vede i due appaiati con una vittoria testa, con il britannico in vantaggio di un punto grazie al giro veloce. Tra i costruttori si ripete il duello, con la Mercedes che precede di sette punti la Red Bull. Prossimo appuntamento agli inizi di maggio in Portogallo.