Luca Barbareschi, quella volta che aggredì Le Iene: il motivo – VIDEO

Luca Barbareschi è l’ospite di questa sera alla trasmissione Soliti Ignoti in onda su Rai Uno. Ripercorriamo un episodio che fece discutere.

Luca Barbareschi
Luca Barbareschi contro Filippo Roma (servizio Le Iene)

Questa sera ai Soliti Ignoti Amadeus presenterà l’indagine di Luca Barbareschi, attore, regista ed ex parlamentare italiano. Stasera su Rai Uno avrà il compito di abbinare le otto identità agli otto ignoti presenti in studio. La cifra che sarà riuscito a raccogliere sarà devoluta in beneficenza. Tre indizi, l’incontro ravvicinato ed il domandone sono gli aiuti che potrà chiedere per portare a termine nel migliore dei modi la sua indagine. Poi l’ultimo passaggio: il parente misterioso. Lì dovrà decidere se raddoppiare la somma oppure scoprire età e grado di parentela. Infine, la possibilità di dimezzare ed il binocolone oltre al dubbione finale. L’attore riuscirà a scoprire tutte le identità e fare filotto?

LEGGI ANCHE –> Isola dei Famosi, Elisa Isoardi abbandona: il grave motivo

Luca Barbareschi, quella volta che aggredì Le Iene

Luca Barbareschi
Luca Barbareschi (Foto: Luce Social Club)

Un episodio in passato fece parecchio discutere. Si parla di un’aggressione all’inviato de Le Iene Filippo Roma e al suo cameraman. Tutto è successo nell’agosto del 2012, quando Le Iene prepararono un servizio sulle tante assenze in Parlamento di Barbareschi, che allora era stato eletto con il partito di centrodestra Popolo delle Libertà nella circoscrizione della Sardegna. Nel 2009 il tasso di presenze alle sedute parlamentari era del 46,7%, sceso poi al 41% nel 2012. Arriviamo così al momento in cui Filippo Roma registra il servizio sul politico che viene definito “assenteista”.

È l’11 giugno 2012: Luca Barbareschi aggredisce Filippo Roma ed il suo cameraman, distruggendo la telecamera e rubando il suo smartphone personale, con il quale stava riprendendo l’aggressione. La polizia interviene prontamente sul posto, ma Barbareschi è tutelato dall’immunità parlamentare e non c’è alcun arresto. Il giornalista espone una denuncia per il furto del cellulare, ma non viene mai restituito. Alcuni testimoni, anzi, affermano che sia stato distrutto dallo stesso Barbareschi. Ad agosto del 2012 si registra ancora un’aggressione simile ai danni degli stessi Filippo Roma e cameraman Marco Occhipinti.

LEGGI ANCHE –> Amadeus, la moglie Giovanna lancia una frecciata pesantissima

Nuovo scontro nel 2019

Luca Barbareschi si è difeso dalla accuse di Filippo Roma, affermando che il giornalista aveva fatto cadere e ferito la figlia e lanciando un’altra accusa: Le Iene hanno montato il servizio in modo che non si vedesse cosa ha fatto l’inviato. Roma ha ribattuto che non ci sono immagini della figlia dell’attore ferita perché non è mai successo. Nel 2019 si infiltra al Teatro Eliseo dove Barbareschi partecipa all’evento di presentazione di Dolceroma. Subito scintille, interviene la sicurezza per placare l’animo dell’attore e regista che si scaglia ancora una volta contro le Iene.