WhatsApp, nuova batosta per l’applicazione: il sorpasso è vicino

Nuova batosta per WhatsApp, con l’applicazione di messaggistica che continua a perdere popolarità: si avvicinano sempre di più le concorrenti.

WhatsApp batosta
Continuano i passi falsi per l’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Una nuova batosta colpisce WhatsApp. Infatti l’applicazione sta incappando in passi falsi dall’inizio dell’anno e l’ultimo scandalo secondo il quale Mark Zuckerberg userebbe una delle app rivali, Signal. L’applicazione sponsorizzata dall’Unione Europea sta incrementando il numero di download di settimana in settimana e qualche mese fa ha ricevuto anche l’endorsment di Elon Musk.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Spotify, in arrivo una nuova funzione: utenti impazziti

Ma il pericolo più grande è presentato soprattutto da Telegram. Infatti l’applicazione di Pavel Durov ha superato da tempo i 500 milioni di download sul Play Store. I nuovi termini di servizio di WhatsApp, obbligatori dal prossimo 15 maggio, spingeranno tantissimi utenti a trasferirsi nelle rivali. Nonostante le app concorrenti si stiano avvicinando, però, WhatsApp continua ad aggiornarsi, andiamo a scoprire come.

WhatsApp, la batosta non ferma gli aggiornamenti: nuova funzione in arrivo

WhatsApp funzione
L’applicazione di messaggistica è pronta a riaccogliere il tool (via WebSource)

Nonostante la perdita di utenza WhatsApp è pronta a riaccogliere il tool per i pagamenti denominato “WhatsApp Payments“. A breve, infatti, torneranno i pagamenti digitali all’interno dell’applicazione. La scelta riuscì a soddisfare gli utenti già lo scorso marzo 2020, quando il tool entrò per la prima volta in funzione. Però a bloccare il servizio ci avevano pensato le  banche brasiliane dopo un’indagine sulla gestione dei dati personali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Postepay Connect, tris di offerte telefoniche imperdibili: solo ad aprile

Ma una volta risolti i problemi di privacy, WhatsApp è pronta a rilanciare la funzione. Infatti il tool arriverà in contemporanea sia per gli utenti di iOS che per quelli Android. L’Azienda di Cupertino, infatti, è pronta ad ampliare il suo raggio di azione e dopo Brasile ed India è pronta a lanciare la funzione anche in Unione Europea, compresa l’Italia. Andiamo quindi a vedere le ultime novità presenti sull’applicazione di messaggistica.