Pozzuoli, blitz dei carabinieri in un ristorante: 12 multati e locale chiuso

I Carabinieri intervengono in un ristorante a Pozzuoli, sorprendendo 12 persone a consumare al suo interno: chiuso il locale e multati i presenti.

Pozzuoli carabinieri ristorante
L’intervento delle forze dell’ordine nel puteolano (Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Non si fermano i controlli delle forze dell’ordine nel territorio campano per il rispetto delle norme anti-Covid. Infatti questa volta fare scalpore è l’intervento dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che sono intervenute in un ristorante a Pozzuoli. Durante l’operazione nel territorio puteolano sono state fermate 77 persone delle quali 28 pregiudicate. Inoltre sono stati fermati anche 35 veicoli, due dei quali sequestrati.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, 27enne muore per depressione da Covid: aperta un’inchiesta

L’operazione delle forze dell’ordine ha fatto scalpore proprio per l’intevento in un ristorante in via Arco Felice vecchio. Come detto al suo interno erano presenti 12 clienti, con il titolare che consentiva la consumazione nel locale. Così non solo sono fioccate le multe, ma anche la chiusura per cinque giorni del locale. Andiamo quindi a vedere l’operazione dei carabinieri nella serata di sabato.

Pozzuoli, i carabinieri non intervengono solo al ristorante: le operazioni durante il sabato

Pozzuoli carabinieri ristorante
Le forze dell’ordine operano durante il sabato (Getty Images)

Sabato ricco di controlli per il comune di Pozzuoli. Infatti i carabinieri, durante la giornata, i militari hanno anche fermato un 61enne, già noto, per il possesso ingiustificato di chiavi alterate e di un grimaldello. A notare l’uomo ci ha pensato proprio una delle volanti, con i carabinieri che lo hanno prima fermato e poi perquisito. Gli arnesi sequestrati, infatti, erano adibiti alla forzatura di alcuni scooter.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Moby Prince, 30 anni fa la tragedia: molte vittime napoletane

Importante operazione anche per i carabinieri di Licola. Infatti qui i militari hanno fermato per detenzione di droga a fini di spaccio. L’uomo di 43 anni era già noto alle forze dell’ordine ed era originario di Pozzuoli. Dopo la perquisizione, i carabinieri sono riusciti a rinvenire ben 12 dosi di hashish e 2 di marijuana. Continuano così i controlli delle forze dell’ordine non solo per il rispetto delle norme anti-Covid ma anche per l’ordinaria amministrazione.