Banconota rara, vale quasi mezzo milione di euro: qual è

Scovata una banconota rara che vale quasi mezzo milione di euro: un valore unico determinato da un doppio errore, scopriamo come riconoscerla.

banconota rara
Banconote euro

Il mercato del collezionismo è in continua espansione. Monete e banconote rare sono ricercatissime e le offerte si fanno sempre più alte. Da pochi euro fino a centinaia di migliaia, d’altronde si sa: il prezzo lo fa il mercato. Più una moneta o una banconota è rara e più scatena il desiderio dei collezionisti. Sembra quasi impossibile, soprattutto da credere, ma una banconota può valere fino a quasi mezzo milione di euro. Analizziamo nel dettaglio la banconota rara in questione: una 500 euro messa in vendita su ebay da un utente italiano. Megastore2006 può vantare ottime recensioni, con un feedback 100% positivo. Chi compra su ebay sa quanto sia importante trattare con venditori affidabili e certificati.

LEGGI ANCHE –> Moneta 1 centesimo dal valore di oltre 100 mila euro: come riconoscerla

Una banconota rara che vale quasi mezzo milione di euro

banconota rara
Banconota rara da 500 euro (Foto: ebay)

La banconota da 500 euro messa in vendita presenta il filo parzialmente mancante (come mostrato nelle foto pubblicate all’interno della sua inserzione). L’altra peculiarità è un errore di stampa nella firma di Wim Duisenberg, il banchiere che organizzò – come primo presidente della Banca centrale europea (BCE) – l’entrata in vigore dell’Euro, la moneta europea. Inoltre, in qualità di primo governatore della BCE scelse i primi tagli di euro emessi che portano la sua firma.

L’errore – spiega l’inserzionista nella descrizione dell’articolo in vendita – sarebbe stato prodotto dallo spostamento del carrello in fare di stampa, che ha determinato la sbavatura della centratura nelle prime banconote. L’addetto al controllo ha dimenticato di controllare visivamente il corretto utilizzo della banda metallica al centro, determinando così il doppio errore. Le serie di Duisenberg sono rare di per sé anche senza errori: sono le prime banconote in euro (periodo 1º giugno 1998 – 31 ottobre 2003). Serie S del 2002, prima serie italiana.

LEGGI ANCHE –> Friends, la serie ritorna con nuove puntate: cast e anticipazioni

Perché il prezzo è così alto

Ricordiamo innanzitutto che il prezzo fissato per la banconota non è il valore ufficiale, ma quello deciso dal venditore. L’utente aggiunge che questa 500 euro è circolata ed è in suo possesso dal 2003. Alcuni dettagli dalla descrizione pubblicata su ebay:

“Questa banconota non è mai stata messa in vendita, è stata richiesta più volte da collezionisti i quali hanno offerto cifre che sfioravano i 300 mila euro. Non è stata alterata in nessun modo, tutto documentato in foto. Attualmente non ne esiste una gemella. Tenuta rigorosamente in ambiente con umidità controllata, è la banconota più rara mai vista”.